Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Sport sabato 13 maggio 2017 ore 22:30

La Chimera Nuoto a lezione da Mauro Antonini

Nell'appuntamento di domenica 14 maggio, tecnici e istruttori incontreranno uno dei maggiori esperti di pedagogia natatoria



AREZZO — Il palazzetto del nuoto di Arezzo è sempre più un centro di riferimento per la formazione di tecnici e istruttori. La Chimera Nuoto ha da sempre investito sulla qualità dell'insegnamento e, di conseguenza, organizza periodicamente alcune iniziative per sviluppare la didattica da proporre alla scuola nuoto e al settore agonistico, con l'ambizione di far vivere un ulteriore salto di qualità alle proprie attività. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 14 maggio quando, a partire dalle 8.30, è in programma uno stage gratuito di nuoto che avrà come protagonista Mauro Antonini, direttore sportivo del Centro Nuoto Macerata e tra i principali esperti italiani di pedagogia natatoria.

L'appuntamento, dal titolo "La pedagogia dell'azione in azione", è aperto a tutte le società e riunirà istruttori di numerose regioni che arriveranno ad Arezzo per apprendere le più recenti innovazioni nelle metodologie di insegnamento. L'obiettivo sarà di divulgare le nozioni del "Metodo Catteau" che, ideato dallo studioso francese Raymond Catteau e applicato ormai da molti anni negli allenamenti della Chimera Nuoto, punta sulla valorizzazione delle caratteristiche di ogni singolo atleta attraverso un insegnamento attivo fondato sull'esperienza e sulla scoperta guidata. L'istruttore, infatti, si limita a fornire le nozioni tecniche e lascerà poi libertà all'allievo di esprimersi per raggiungere un obiettivo, sperimentandosi e capendo il movimento più adatto per migliorarsi, per conoscere il proprio corpo e per interiorizzare il gesto più adatto. Lo stage con Antonini prevede una parte teorica in aula ma, soprattutto, vedrà tutti i partecipanti agire direttamente a bordo vasca con un allenamento speciale in cui saranno coinvolti gli atleti della Chimera Nuoto che permetterà di mettere in pratica il "Metodo Catteau" direttamente con bambini e ragazzi.

«La formazione è da sempre alla base della nostra attività - spiega Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, - dunque periodicamente organizziamo stage e seminari per migliorare la qualità del nostro insegnamento e per sviluppare la nostra attività sportiva. L'incontro con Antonini avrà un risalto nazionale perché arriveranno tecnici e istruttori da tutta Italia per conoscere e approfondire la pedagogia del "Metodo Catteau", confermando il palazzetto del nuoto di Arezzo come un centro all'avanguardia per la pedagogia natatoria».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno