Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:35 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Sport domenica 14 gennaio 2024 ore 22:37

L'Arezzo conquista Carrara con un super Pattarello

Vittoria sul campo della Carrarese. Doppietta di Pattarello e Guccione. Trombini para un rigore. Cambio di passo in campionato per la squadra amaranto



AREZZO — CARRARESE - AREZZO 2 - 3 (0-2)

37′ Pattarello, 47′ Guccione; 53’ Zanon, 63’ Pattarello, 66′ Palmieri


L'Arezzo vince il derby espugnando il campo della Carrarese grazie a tre reti messe a segno da Pattarello (doppietta) e Guccione. Le perle della serata però sono quattro, come dimenticare il rigore parato nel primo tempo da Trombini quando il risultato era ancora bloccato sullo 0-0.

Una partita giocata a viso aperto che poteva prendere una strada diversa quando al 19' il direttore di gara fischia il rigore a favore dei padroni di casa. Trombini mette un sigillo importante alla gara parando negando la rete a Simeri.

La Carrarese non si abbatte dopo l'errore dal dischetto continuando a spingere ma la squadra amaranto è molto cresciuta e maturata nell'ultimo mese, fa la sua partita arrivando al 37' al gol con Pattarello uomo simbolo in questo momento. 

Subisce il colpo la Carrarese, il vantaggio amaranto stordisce la squadra di Dal Canto che capitola allo scadere con Guccione che su punizione raddoppia.

Nel secondo tempo i ribaltamenti di fronte sono tanti dando vita ad una partita spettacolare. La Carrarese la riapre al 53' con Zanon

Passano otto minuti e l'Arezzo rimette a distanza la Carrarese con Pattarello che segna su calcio di rigore concesso per un fallo in area ai danni di Iori.

Ancora uno scossone alla gara perchè i padroni di casa al 66' accorciano con Palmieri. La partita continua a regalare emozioni ma il risultato non cambia e il triplice fischio finale dopo 6' di recupero regala tre punti pesantissimi per la squadra del Presidente Manzo.

La squadra di Paolo Indiani è cambiata e maturata nelle ultime gare. Un passaggio obbligatorio con molti giocatori in rosa alla prima esperienza tra i professionisti. Ci sono stati passaggi a vuoto a volte anche dubbi sulla tenuta ma la società ha sempre creduto nel progetto, nella guida e nei giocatori.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti, nelle ultime quattro gare in campionato ha raccolto dieci punti con tre vittorie (contro Perugia, Rimini, Carrarese) e il pareggio in trasferta contro il Sestri Levante.

Una rosa che la società sta aggiustando con innesti mirati per aumentare la qualità e l'esperienza andando nella direzione di crescita costante per raggiungere obbiettivi importanti.

Adesso in classifica il Cavallino occupa l'ottavo posto in piena zona play off, nella prossima sfida si troverà ad affrontare in casa il Pescara di Zeman. 

Il Tabellino

CARRARESE (3-5-2): 1 Bleve; 21 Coppolaro (82’ 3 Imperiale), 15 Di Gennaro, 4 Illanes; 72 Zanon (82’ 39 Belloni), 8 Palmieri, 6 Cerretelli (55’ 18 Schiavi), 5 Della Latta (75’ 24 Morosini), 11 Cicconi; 27 Simeri (55’ 99 Giannetti), 10 Panico.

A disposizione: 12 Tampucci, 22 Mazzini, 20 Opoola, 23 Raimo, 25 Castigliani, 26 Cartano, 82 Capezzi.

Allenatore: Alessandro Dal Canto

AREZZO (4-2-3-1): 1 Trombini; 17 Lazzarini (46′ 14 Renzi), 4 Risaliti, 13 Chiosa, 2 Montini; 16 Mawuli (71′ 24 Foglia), 5 Bianchi; 10 Pattarello (89’ 11 Gaddini), 7 Guccione (77’ 8 Settembrini), 19 Iori (71′ 25 Masetti); 28 Gucci.

A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 3 Donati, 18 Damiani, 20 Catanese, 21 Castiglia, 26 Crisafi, 27 Sebastiani.

Allenatore: Paolo Indiani.


Arbitro: Daio Madonia di Palermo

Assistenti: Matteo Pressato di Latina, Gilberto Larghezza di Mestre

Quarto ufficiale: Stefano Calzolari di Albenga

Reti: 37′ Pattarello, 47′ Guccione; 53’ Zanon, 63’ Pattarello, 66′ Palmieri

Ammoniti: 14′ Coppolaro, 25′ Cerretelli, 30′ Lazzarini, 41′ Panico, 43′ Guccione, 45’+1′ Di Gennaro; 62’ Risaliti, 70′ Gucci, 80’ Schiavi, 90’+5 Chiosa

Recupero: pt. 1’, st. 6’ 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno