Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Toscani in TV mercoledì 27 gennaio 2021 ore 23:50

Omar e Martina sono entrati ne "La Caserma"

Un pistoiese e una aretina partecipano al nuovo reality di Rai2 che dopo il successo de "Il Collegio", scommette ancora sulla generazione Z.



LEVICO (TRENTO) — Protagonisti de La Caserma sono infatti 21 tra ragazzi e ragazze che per 30 giorni rimarranno da stasera senza cellulari, senza internet e senza le comodità a cui sono tutti abituati. Seguiranno un severo programma di addestramento militare in una caserma di montagna, a Levico in provincia di Trento, accompagnati da istruttori professionisti, (Simone Cadamuro, Germano Capriotti, Deborah Colucci, Giovanni Rizzo, Salvatore Rossi) e da un istruttore capo, Renato Daretti. A rappresentare la Toscana, due ragazzi dal profilo certamente interessante, Omar Hussain e Martina Albertoni.

Omar, è un ragazzo italo pakistano di 23 anni della provincia di Pistoia, di Massa e Cozzile per l’esattezza, che sogna di diventare astronauta. Un sogno ambizioso che necessita di sacrifici, costanza e disciplina, doti che lui spera di acquisire anche attraverso questa singolare esperienza. L’intelligenza non gli manca dato che appartiene al MENSA, the High IQ Society ossia rientra nel 2% di popolazione con il QI - il quoziente intellettivo -più alto. Nel frattempo però studia fisica all’Università di Pisa, suona il piano, canta e ama leggere.

Aretina è invece Martina Albertoni, 19 anni, una simpatica ragazza di campagna che lavora alla reception nell’agriturismo di famiglia nelle colline del Chianti, a Castelfranco di Sopra. La sua ambizione è lavorare sulle navi da crociera e per il momento si tiene in allenamento con i turisti provenienti dall’estero. Nel video di presentazione si dichiara disordinata, ritardataria e amante della divisa, come a dichiarare la perfetta combinazione al programma.

Una fredda mattina di novembre i ragazzi hanno raggiunto la Caserma ignari di quello che l’avventura avrà in serbo per loro. Fatta l’ultima telefonata hanno varcato la soglia della Caserma ma è con la consegna di cellulari, piercing, gioielli, valigie e di tutto quello che li legava alla vita quotidiana che è iniziata la loro nuova vita da militari. Chi mente, si lamenta, chi scherza e ride a sproposito, viene punito e con lui spesso anche tutti gli altri perché la forza della squadra sta nell’onestà e nella fiducia senza bugie e sotterfugi.

In questa prima puntata le reclute hanno già imparato a fare il cubo, ossia il letto, pulire i bagni, l’alza bandiera, marciare e a vestirsi e pettinarsi come dei veri militari, con divisa e stivali. Stesse regole, stessa disciplina, stesso allenamento tra maschi e femmine; tante sono le prove, superare i propri limiti fisici e mentali non sarà facile ma i ragazzi toscani promettono bene e di sicuro ci intratterranno con intelligenza e simpatia, senza dimenticare che lo scopo è migliorare una parte del proprio essere come ha sottolineato il capo.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità