comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:38 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Politica lunedì 21 settembre 2020 ore 16:33

​Referendum, stravince il Sì

A livello nazionale il 67,8 per cento degli elettori vogliono il taglio dei parlamentari. Stesso trend ad Arezzo Percentuali bulgare in provincia



AREZZO — Corre veloce lo scrutinio del referendum. A livello nazionale il 67,8 per cento degli elettori ha detto sì al taglio dei parlamentari. Stesso trend ad Arezzo dove le operazioni di scrutinio sono ancora in corso ma già si delinea una netta affermazione del Si. Per il momento nel comune capoluogo sono state scrutinate 7 sezioni su 97: al momento il Sì è a quota 65,16 per cento; il No si attesta al 34,84 per cento

Gli aretini dunque hanno confermato la legge di riforma costituzionale che prevede la riduzione dei parlamentari: dagli attuali 630 a 400 alla Camera e da 315 a 200 al Senato. 

Mentre lo spoglio delle schede a livello provinciale è ancora in corso, alcuni Comuni hanno già comunicato i dati definitivi alla Prefettura mentre altri li stanno ancora raccogliendo dalle sezioni elettorali, svetta il dato di Anghiari, in Valtiberina, che ha già concluso a verifica delle scgede: vince il Sì con una percentuale “bulgara” pari al 72,15 per cento contro il No che si ferma al 27,85 per cento. A Foiano della Chiana il Si raggiunge quota 68,45 per cento contro il 31,55 per cento del No. Sempre in Valdichiana, a Lucignano il Sì vola al 71,91 per cento mentre il No si ferma al 31,55 per cento.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport