Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
All’Eredità su Rai1 la frase di Marco Liorni sull'oro alla Patria fascista: «Gesto patriottico». È polemica

Politica giovedì 02 luglio 2015 ore 17:12

Regione, Ceccarelli confermato alle infrastrutture

Nella prima seduta di giunta sono state distribuite le deleghe, tutte le competenze del presidente e degli assessori. Ancora niente vicepresidente



AREZZO — Oltre Vincenzo Ceccarelli che mantiene le deleghe a infrastrutture, mobilità e cave, ma si occuperà anche di urbanistica, governo del territorio, tutela e valorizzazione del paesaggio e cartografia, di edilizia residenziale pubblica e di politiche per fronteggiare l'emergenza abitativa e gli sfratti, anche a Vittorio Bugli sono state confermate le deleghe alla presidenza delle finanze e bilancio, al personale, l'organizzazione, semplificazione e egovernment, alla partecipazione, alle riforme, al federalismo e ai rapporti istituzionali. Terrà anche i rapporti con il Consiglio regionale e si occuperà in più rispetto alla passata legislatura di sicurezza, cultura della legalità ed anche immigrazione. Inoltre sarà, fino al completamento della giunta, vice presidente.

Stefania Saccardi è l'assessore al diritto alla salute e al welfare sociale, che si occuperà anche di questioni carcerarie. Sanità e sociale assieme, con in più la delega allo sport.

Per i neo assessori invece Stefano Ciuoffo sarà l'assessore alle attività produttive, al credito, al turismo e al commercio. Dovrà occuparsi di sostegno, promozione e internazionalizzazione del sistema produttivo, imprenditoria giovanile e femminile, rapporto con le banche sostegno all'accesso al credito, fiere e mercati. 

Marco Remaschi sono state affidate le deleghe all'agricoltura, caccia, politiche per la montagna e politiche per il mare. 

Federica Fratoni è l'assessore all'ambiente e alla difesa del suolo. Tra le deleghe che le sono state affidate ci sono l'energia, i rifiuti, le bonifiche dei siti inquinati, il servizio idrico integrato, i parchi e le aree protette, le politiche per contrastare l'erosione costiera, ma anche la sicurezza delle miniere, le terme e la protezione civile. 

Cristina Grieco, che lascerà il suo incarico di dirigente scolastico a Livorno, è l'assessore all'istruzione e alla formazione e si occuperà anche di apprendistato.

Il presidente Enrico Rossi detiene i rapporti con il Governo e l'Unione europea, la programmazione e attuazione delle politiche regionali di coesione e dell'innovazione, le politiche per il lavoro, l'informazione e la comunicazione istituzionale, il coordinamento dei progetti speciali e i forum sociali.

Fino al completamento della giunta il presidente si occuperà anche di diritti umani, cultura e progetti per la cultura della memoria, diritto allo studio universitario, università, rapporto con i centri di ricerca e alta formazione, politiche per la tutela dei consumatori e degli utenti, politiche contro le discriminazioni di genere o per orientamento sessuale, pari opportunità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno