Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità sabato 28 novembre 2020 ore 07:30

Via Lorenzetti, quando la sosta diventa selvaggia

Auto in doppia un po' ovunque. Molte famiglie residenti e tante attività commerciali ma mancano i parcheggi. Super lavoro per la Municipale



AREZZO — Via Lorenzetti è la parallela di viale Giotto, che passa accanto al lato opposto della piazza. E' lunga solo 400 metri, da viale Signorelli fino a via Michelangelo. Corre dritta in mezzo ai palazzoni residenziali che caratterizzano tutta la zona adiacente al parco Pertini, sono centinaia le famiglie che ci risiedono. Ma numerosi anche i negozi, di ogni genere, che ci insistono. Così come numerosi, decisamente troppi, i veicoli parcheggiati un po' come capita.

Tanto che la sosta in doppia fila, o sopra alle strisce pedonali, davanti ai bidoni, nei posti riservati ai motorini, come sui marciapiedi, purtroppo è molto frequente. Percorrerla, a piedi ma anche in auto, talvolta costituisce è una vera e propria gincana. E' spesso necessario cambiare corsia, finendo contromano per scambiarsi con gli altri veicoli in transito.

Lungo la strada ci sono molti esercizi commerciali, bar, pasticcerie, una rosticceria, un supermercato e un ufficio postale. Stiamo parlando quindi di una via che non è solo residenziale ma che è vissuta tutto il giorno. Questo rende ancora più difficile la circolazione, perché i tanti punti di interesse aumentano il numero di persone che la percorrono e  la "caccia" ad un parcheggio diventa "spietata".

Ma la soluzione non può però essere quella della sosta selvaggia, che prosegue nonostante la zona rossa. Ne va anche della sicurezza stradale e dei residenti. La Polizia Locale fa il possibile, così come residenti e i fruitori cercano in ogni maniera di rispettare le regole. Ma fare anche una semplice commissione nella zona è veramente molto, molto complicato.

Nei pressi ci sono il parcheggio Eden ed il Mecenate, ma i tempi sempre troppo stretti e la "cattiva abitudine" di voler lasciare la macchina nel posto più comodo e vicino prevale spesso sulle regole.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno