Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’ippopotamo se ne va a spasso per il centro abitato

Attualità venerdì 02 giugno 2017 ore 21:30

Rievocazioni storiche, la proposta di legge Donati

Marco Donati: "Le rievocazioni storiche creano un forte spirito di aggregazione e offrono uno spettacolo che è un reale mezzo di promozione culturale"



ROMA — Proprio in questi giorni, la commissione Cultura della Camera dei Deputati, ha incardinato la proposta di legge “Disposizioni per la promozione, il sostegno e la valorizzazione delle associazioni e delle manifestazioni di rievocazione storica”, presentata dall’onorevole aretino Marco Donati.

«Le rievocazioni storiche creano un forte spirito di aggregazione e offrono uno spettacolo che, oltre il piacere ludico, è un reale mezzo di promozione culturale, sociale e turistica – ha sottolineato il deputato Marco Donati –. Tali iniziative attirano il turista a visitare borghi di rara bellezza, a volte non compresi nei principali itinerari turistici: città e paesi che rappresentano parte dell’inestimabile patrimonio storico e artistico italiano».

La legge è il frutto di un percorso condiviso con gli Stati Generali della Rievocazione Storica, che, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, ad aprile si sono riuniti a Firenze per un Forum, dal quale sono emerse proposte, progetti e buone pratiche che grazie a Marco Donati sono confluite poi nel testo di proposta di legge.

«In Italia – ha concluso Donati – sono impegnati 25.000 figuranti e le persone coinvolte in queste manifestazioni sono circa 800.000. Per questo, e per tanti altri motivi, le rievocazioni storiche rappresentano una ricchezza infinita del nostro patrimonio culturale e territoriale, le radici di un Paese che si fanno volano economico e turistico, capaci di fare rete a livello internazionale e tenere insieme le comunità locali attraverso un forte spirito identitario».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno