Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Sport domenica 10 marzo 2024 ore 20:30

Spettacolo e sofferenza, ma è vittoria Arezzo

La squadra amaranto domina per 70’ offrendo calcio spettacolo. Al 71’ la rete di Nicastro riapre i giochi lasciando sofferenza fumo al fischio finale



AREZZO — AREZZO - VIS PESARO 2 - 1 (1-0)
21’ Chiosa, 61’ Guccione, 71’ Nicastro


Arezzo spettacolare per 70 minuti poi il gol della Vis Pesaro costringe la squadra amaranto a soffrire fino alla fine per conquistare la vittoria.

La prestazione offerta dai giocatori amaranto è stata egregia, gioco, colpi da manuale che permettono di dominare ogni spazio del campo mentre la Vis Pesaro è costretta a contenere i colpi amaranto. I gol di Chiosa e Guccione per il gioco espresso sono sicuramente pochi e e infatti al 71’ Nicastro di testa la riapre. 
Nella fase finale arrembaggio degli ospiti alla ricerca del pari ma un grande intervento di Trombini consegna i tre punti alla squadra amaranto.

Prepartita

Terza gara in otto giorni, l’Arezzo torna a giocare allo stadio comunale dopo la sconfitta subita lo scorso martedì sul campo del Gubbio. Inizia la volata finale dove ogni squadra si gioca qualcosa. Il cavallino cerca un posto tra le prime dieci per entrare nei play off mentre l’avversario di oggi la Vis Pesaro cerca punti salvezza.

Indiani conferma gli undici titolari della vigilia, tornano Guccione e Gaddini, a guidare la difesa Chiosa in mezzo la coppia Mawuli Damiani. 
La Vis Pesaro di mister Banchieri cerca punti salvezza, tra i biancorossi attenzione al bomber Karlsson.

Primo tempo

Fischio d’inizio da parte del direttore di gara Di Ciccio di Lanciano, Arezzo in campo con maglia gialla e pantalone nero mentre gli ospiti indossano maglia a strisce verticali bianco e rosso e pantalone rosso.

L’Arezzo parte subito in avanti, al 3’ un tocco di Lazzarini non è fortunato esce alto sopra la porta di Neri.  
Grande recupero di Chiosa al 7’, imbucata centrale per Karlsson palla al piede entra in area ma al momento del tiro viene anticipato magistralmente dal numero 13 amaranto.
Primi quindi minuti di gioco a favore della squadra amaranto decisa a fare la partita ma deve fare attenzione alle ripartenze degli ospiti veloci e capaci ad approfittare dell’errore. 
Guccione atterrato in area al 20’, scambio Gucci per il fantasista numero 7 entra in area al momento del tiro intervento del difensore, entrambi a terra per l’arbitro è sulla palla.

Arezzo in vantaggio al 21 con un colpo di testa di Chiosa. Punizione battuta perfettamente dalla sinistra da Guccione in area dove il numero 13 svetta anticipando tutti insaccando la palla in fondo alla rete.

Prova a reagire la Vis Pesaro, Di Castro al 27’ ci prova dal limite, rasoiata che lambisce il palo alla sinistra di Trombini.

La squadra di Indiani continua a giocare un bel calcio con ottimi fraseggi, scambio di prima Guccione per Damiani il centrocampista ci prova dalla distanza palla sul fondo.

È la volta di Mawuli, al 35’ dalla grande distanza fa partire un bolide che esce di pochissimo alla sinistra del portiere.
Ancora Arezzo, Mawuli la serve a Pattarello, il tiro del numero 10 destinato in porta viene deviato in angolo.

Spreca troppo l’Arezzo in questo primo tempo, al 44’ palla per Pattarello in area si trova davanti al portiere ma spreca alzando alto sulla traversa.

Secondo tempo

Al rientro in campo mister Banchieri effettua subito due cambi mandando in campo Zagnoni e Iervolino.

Dopo i primi dieci minuti della ripresa la Vis Pesaro prova a cambiare ritmo alla gara la squadra amaranto controlla l’avversario pronta a ripartire appena recupera palla.

Gol Arezzo. Raddoppia Guccione, al 61’  riceve un cross dalla destra per il 7 amaranto posizionato sul secondo palo controllo e sinistro sotto la traversa per il 2-0.

Primo slot di cambi per Indiani dopo il raddoppio di Guccione. Il mister manda in campo Montini e Catanese e richiama in panchina Coccia e Gaddini.

Prova a reagire la Vis Pesaro, guadagna due corner e crea due occasioni ma Trombini prima e la difesa poi respingono il tentativo a rete dei giocatori bianco rossi.

Arriva anche il momento per il capitano Settembrini al 75’ rileva Pattarello.

A segno la Vis Pesaro. Punizione di Pucciarelli per la testa di Nicastro che mette la palla in rete. 
Miracolo di Trombini al minuto 81’. Il portiere amaranto con una grande intervento respinge il tiro Pucciarelli a botta sicura in area ma il portiere amaranto si supera negando il gol.

Gli ospiti ci credono attaccando con tutti gli uomini, la squadra amaranto costretta nei minuti finali a respingere l’offensiva bianco rossa per tenere il risultato.

In campo anche Risaliti, Indiani richiama Guccione.

Scocca il 90’ saranno 5’ minuti di recupero. Ultima sofferenza per raggiungere la vittoria alche arriva per l’Arezzo al triplice fischio.

Il Tabellino

AREZZO (4-2-3-1):1 Trombini; 3 Donati, 13 Chiosa, 17 Lazzarini, 27 Coccia (66’ 2 Montini); 16 Mawuli, 18 Damiani; 10 Pattarello (75’ 10 Pattarello), 7 Guccione (85’ 4 Risaliti), 11 Gaddini (66’ 20 Catanese); 28 Gucci.

A disposizione: 22 Borra, 12 Ermini, 5 Bianchi, 14 Renzi, 21 Castiglia, 24 Foglia, 25 Masetti, 29 Sebastiani.

Allenatore: Paolo Indiani.


VIS PESARO (4-3-1-2): 1 Filippo Neri; 15 Ceccacci (58’ 13 Gian Marco Neri) , 5 Tonucci (83’ 32 Molina), 6 Rossoni (46’ 4 Zagnoni), 19 Peixoto; 8 Nina (46’ 39 Iervolino), 10 Di Paola, 37 Valdifiori, 8 Nina, 7 Pucciarelli; 20 Karlsson, 9 Nicastro. All. Banchieri.

A disposizione: 12 Mariani, 22 Polverino, 11 Pecile, 23 Loru, 25 Mattioli, 60 Gulli, 80 Da Pozzo, 99 Kemayou Merlin.

Allenatore: Simone Banchieri

Arbitro: Giorgio Di Cicco di Lanciano

Assistenti: Nidaa Hader di Ravenna, Marco Giudice di Frosinone.

Quarto ufficiale: Cataldo Zito di Rossano

Reti: 21’ Chiosa, 61, Guccione, 71’ Nicastro

Note: angoli 5-4

Ammoniti: 40’ Rossoni, 48’ Gucci, 48’ Tonucci, 71’ Pattarello, 93’ Catanese, 94’ Mawuli

Recupero: pt. 1’, st. 5’

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno