Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca martedì 20 dicembre 2022 ore 15:10

Carabinieri alle calcagna, ladri si schiantano con l'auto

L'auto dei malviventi in un terrapieno dopo un rocambolesco inseguimento. Ma loro fuggono a piedi e svaniscono. Indagini serrate per beccarli



STRADA IN CASENTINO — Si sono dati ad una precipitosa fuga con l'auto per sfuggire a un controllo dei carabinieri. E' quindi scattato un inseguimento per le vie della vallata, in direzione Pratovecchio Stia, al termine del quale i ladri si sono schiantati fuori strada con la macchina, finendo in un terrapieno, poi sono scappati a piedi nelle campagne svanendo nel nulla.

E' accaduto in Casentino, tra il territorio comunale di Strada e quello di Poppi. Quattro i componenti della banda che sono riusciti a sfuggire dopo rocambolesche manovre con i militari alle calcagna.

Attraverso la vettura, dove i carabinieri hanno trovato numerosi attrezzi da scasso, gli operatori dell'Arma sono risaliti anche ad un prestanome irreperibile in Italia che è stato denunciato per avere intestato fittiziamente ben 24 veicoli nel Milanese. Le auto a lui riconducibili erano già state individuate in provincia di Monza Brianza, Brescia, Piacenza e Mantova sempre nell'ambito delle indagini relative a rapine e furti con destrezza, in particolare quelli con la tecnica dell'abbraccio, ossia donne che fanno finta di essere conoscenti di anziani o di ringraziare per un'indicazione stradale ma li derubano di preziosi, cellulari o portafogli.

Sono in corso le indagini dei carabinieri per stringere il cerchio attorno ai quattro malviventi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno