Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:06 METEO:AREZZO14°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità mercoledì 14 ottobre 2020 ore 09:00

​Tasse, arriva la Tari “senza appello”

Scade il 15 ottobre la prima rata del tributo. Per i ritardatari c’è il ravvedimento operoso



AREZZO — C’è una data da segnare in agenda: 15 ottobre. E’ il giorno in cui scade la prima rata della Tari. 

Si tratta di una data da quest’anno perentoria dopo di che il contribuente ritardatario è tenuto al pagamento tramite il cosiddetto “ravvedimento operoso”, versando il tributo maggiorato degli interessi legali e di una sanzione commisurata al ritardo. 

Per questo, l’Ufficio Tributi fa sapere che sul sito del Comune di Arezzo è disponibile una semplice calcolatrice che consente il ricalcolo di quanto dovuto e la stampa del modello F24 per effettuare il versamento dopo la scadenza del 15 ottobre. 

Inoltre, rivolgendosi allo Sportello Unico i contribuenti potranno trovare assistenza per eseguire il ravvedimento operoso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno