Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO20°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità lunedì 04 settembre 2023 ore 08:30

Fibromialgia, assegnati fondi ai centri specializzati

dolore alla spalla

Sono 6 in Toscana i centri di riferimento per la sindrome che provoca dolori diffusi a muscoli e tendini e richiede un approccio multidisciplinare



FIRENZE — Sono stati assegnati dalla Regione i fondi ministeriali per i centri specializzati nella cura della fibromialcia, sindrome che provoca dolori diffusi a muscoli e tendini e che richiede un approccio multidisciplinare nella presa in carico e nella cura. 

Sono 6 in Toscana i centri di riferimento e a loro sono stati assegnati complessivamente 321.130 euro parte di un plafond che a livello nazionale - escluse le Province autonome di Trento e Bolzano - ammontava a 5 milioni di euro.

La giunta toscana, su proposta dell’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini, ha assegnato alla Medicina interna ad indirizzo reumatologico dell’ospedale San Donato di Arezzo 47.043 euro, alla reumatologia dell’Azienda ospedaliera universitaria pisana 60 mila euro, all’ospedale di Carrara 47.043 euro, all’Azienda ospedaliero universitaria di Careggi 60 mila euro, al Serristori di Figline Valdarno 47.043 euro e all’Azienda ospedaliera universitaria senese 60 mila euro.

La Fibromialgia in Italia colpisce circa 1,5-2 milioni di persone, prevalentemente pazienti donne (rapporto donne uomini 9:1). Si tratta di una patologia dalla sintomatologia complessa che richiede un approccio alla cura multidisciplinare con il coinvolgimento di numerosi specialisti, dal reumatologo (che guida l’équipe) allo psicologo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno