Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:04 METEO:AREZZO11°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorrentino: «Parthenope? Il miracolo della giovinezza»

Attualità martedì 22 dicembre 2020 ore 12:18

​Azienda dona ecografi wireless per salvare vite

I titolari della MB hanno consegnato alla Asl Tse strumenti diagnostici sofisticati per le Centrali 118 di Arezzo, Siena e l'Elisoccorso di Grosseto



AREZZO — Solidarietà concreta. Un’azienda valdarnese dona quattro ecografi wireless ultraportatili per le centrali 118 della Asl Toscana Sud Est.
Un gesto che vale moltissimo, specie in questo momento, e arriva dai titolari di MS Arredamenti srl, azienda del Valdarno (con sedi in Italia e ad Oakland in California) specializzata in arredi per fashion, gioiellerie e wine bar.
Gli imprenditori hanno acquistato e donato alla Asl strumenti preziosissimi che consentiranno agli specialisti del 118 di eseguire ecografie avanzate direttamente sul luogo dell’intervento e dunque di agire sui pazienti in maniera più efficace. Strumenti diagnostici strategici per intervenire tempestivamente e salvare vite, quello che fa ogni giorno il servizio di emergenza-urgenza della Asl Tse.

In dettaglio, si tratta di quattro ecografi ultraportatili wireless IRW5LC destinati alle Centrali 118 di Arezzo, Siena e alla stazione Elisoccorso di Grosseto. 
“In questi mesi - dichiara il direttore del Dipartimento Emergenza-urgenza 118 dell’Asl Tse Massimo Mandò - il lavoro delle nostre centrali di emergenza è profondamente cambiato. Gli operatori, sia medici che infermieri, sono stati chiamati ad una crescita professionale e tecnica straordinaria. Il Covid ci ha spinto a migliorare sia la parte d’intervento che quella dell’uso delle tecnologie”.
Mandò sottolinea che i quattro “nuovi ecografi rappresentano un ulteriore straordinario salto in avanti. Sono strumenti piccoli, efficaci, facili da utilizzare e molto utili. Con questi ecografi siamo in grado di effettuare direttamente sul posto analisi avanzate sullo stato di salute di un ferito; possiamo, ad esempio, effettuare un’ecografia toracica o addominale con grande precisione e stabilire fin da subito le modalità d’intervento, andando notevolmente a migliorare la nostra efficacia di cura e preparando al meglio la presa in carico dell’ospedale”. 

La particolarità degli ecografi di nuova generazione è che producono immagini ad alta risoluzione che vengono trasmesse in modalità wireless a più dispositivi smart iOS o Android, per cui è possibile vedere i risultati anche nei telefoni cellulari.

Insomma, un sistema ecografico estremamente versatile che ben si adatta a situazioni particolarmente critiche come i reparti di Emergenza, Urgenza, Anestesia e Rianimazione, dove è molto importante dare una immediata risposta a quesiti clinici ed eventualmente indirizzare il caso a ulteriori applicazioni cliniche o alle terapie più appropriate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno