Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Spettacoli lunedì 20 luglio 2020 ore 11:24

"Kilowatt"al via, Sansepolcro capitale del teatro

Alle 18 inaugurazione a Palazzo Pretorio con il Padrino del festival Roberto Latini



SANSEPOLCRO — Parte oggi a Sansepolcro "Kilowatt Festival", il festival ideato da Lucia Franchi e Luca Ricci, direttori dell’Associazione CapoTrave/Kilowatt che promuove i linguaggi artistici contemporanei. Ben 39 titoli in cartellone, 16 in prima o anteprima nazionale e gli 8 della selezione Visionari, messi in scena su palchi all’aperto e nei chiostri della città, con un maxischermo in Piazza Garibaldi, per estendere la platea degli spettatori, vista la capienza di alcuni spazi ridotta per il distanziamento richiesto dalle norme.

Si comincia con l’inaugurazione alle 18 a Palazzo Pretorio: l’occasione darà il via alla lettura del primo movimento di Nnord_Paralipomena e parerga, progetto drammaturgico che vedrà protagonista il padrino del festival, l’attore, autore e regista Roberto Latini che interpreterà testi originali che indagano il concetto di normalità, scritti dai suoi allievi del Corso di Perfezionamento in Dramaturg internazionale promosso da Emilia Romagna Teatro. 

A seguire l’inaugurazione della mostra sonora Carta Carbone (aperta tutti i giorni dalle 17 alle 23, fino al 26 luglio), costruita dalla compagnia Fortebraccio Teatro, con la cura di Roberto Latini, Gianluca Misiti e Max Mugnai. Alle 19 in Piazza Torre di Berta, la Frantics Dance Company, compagnia di danza nata a Berlino nel 2013 che vede tra i suoi performer Marco Di Nardo: in scena Last Space, performance di pura danza urbana tra breakdance e hip-hop, che si è aggiudicata il premio Danza Urbana XL – Edizione 2020. 

Il Teatro alla Misericordia alle 20:30 ospita la compagnia quotidiana.com con Tabù. Ho fatto colazione con il latte alle ginocchia con Roberto Scappin e Paola Vannoni: uno spettacolo ironico e tagliente che affronta il tema del proibito, con i divieti che disubbidienza o trasgressione stentano a demolire. La danza è protagonista alle 21:40 al Giardino del Teatro alla Misericordia con Manbuhsa del coreografo Pablo Girolami, in scena insieme a Giacomo Todeschi. Una danza che si fa corteggiamento, per un cammino vibrante di inconsapevoli emozioni, innocenza, giocosità. 

Alle 22:30 al Chiostro San Francesco l’anteprima di BACCANTI – Βάκχαι di Leviedelfool con Simone Perinelli, che firma anche il testo e la regia di questo lavoro dedicato all’affascinante mito di Dioniso. Da mezzanotte il primo appuntamento con il dopofestival, a cura di Mea Revolutio[nae]. Tutti gli appuntamenti del dopofestival si terranno alle Piscine Pincardini. Primo appuntamento con lo spettacolo circense della compagnia Contraerea: Petit bal, un tuffo in una sala da ballo degli anni ’40 che ospita i delusi e gli esclusi della società.

Il programma completo su www.kilowattfestival.it

Obbligatorio l’acquisto anticipato dei biglietti: online sul sito www.liveticket.it. Durante il festival sarà possibile comprare i biglietti a Palazzo Pretorio dalle 16:00 alle 23:00.

Non sarà possibile comprare i biglietti nelle sedi di spettacolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno