Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO13°27°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Cronaca giovedì 17 febbraio 2022 ore 18:48

Carta d'identità falsa per finanziare lo shopping

I carabinieri hanno smascherato due truffatori: nel mirino i centri commerciali. Così ingannavano gli addetti alle vendite per accedere ai prestiti



PIEVE SANTO STEFANO — Arrestato un 30enne, italiano, per una raffica di truffe ai danni di esercizi commerciali, messe a segno in coppia con un complice che gli faceva da "autista". E' il secondo episodio che si verifica in Valtiberina in pochi giorni.

I due stavano a "battere a tappeto", muovendosi con un'utilitaria, i centri commerciali perugini e tifernati fino a quando non hanno imboccato la E45 in direzione Cesena ma sono stati fermati dai carabinieri di Pieve Santo Stefano. I militari si sono insospettiti perché i due trasportavano materiale di discreto valore e quindi sono scattati accertamenti.

Così è venuto fuori che i due avevano la carta d'identità falsa e che l'avevano usata per accendere finanziamenti traendo in inganno gli addetti alla vendita dei negozi colpiti. Un raggiro che aveva permesso ai due di portare via due Iphone con tanto di auricolari, un ferro da stiro ed altri apparecchi per un valore complessivo di 4mila euro.

Uno dei truffatori è finito in manette per il possesso dei documenti "tarocchi", oltre alle carte d'identità ne sono stati trovati altri dubbi, e la merce è stata sequestrata. Entrambi riceveranno il foglio di via obbligatorio che non gli consentirà di frequentare più la Valtiberina.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno