Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca mercoledì 16 marzo 2022 ore 16:30

Adescano anziano offrendo sesso e lo derubano

E' accaduto al centro commerciale. Due donne hanno preso di mira l'80enne, mentre un complice attendeva in auto. Sono finiti tutti in manette



SANSEPOLCRO — Adescano e derubano un anziano. Due donne e un uomo, senza occupazione, tutti di nazionalità rumena e tra i 22 e i 29 anni, arrestati dai carabinieri nei pressi del centro commerciale biturgense.

Mentre lui aspettava fuori su un auto di lusso parcheggiata, loro si aggiravano tra i corridoi, finché non hanno preso di mira un ultraottantenne, seducendolo e facendogli credere di essere interessate ad avere un rapporto sessuale.

L'anziano, ammaliato dalle due giovani, ha ceduto alle lusinghe e si è appartato in macchina con una, ma la ragazza ne ha approfittato per prendergli il portafoglio dal quale, senza farsi vedere, ha sfilato contanti e bancomat. Insieme alla carta c'era anche il codice pin.

Il truffato, recuperata la lucidità, si è accorto dell'inganno e ha fatto scendere la donna dall'auto ma ormai era troppo tardi. Poco dopo, allo sportello del centro commerciale, sono stati prelevati 500 euro dal conto dell'80enne.

I carabinieri, però, erano stati avvisati da alcuni cittadini che avevano notato movimenti strani delle due accanto alla colonnina e ne avevano fornito una descrizione. Quando i militari hanno visto carte di credito nelle loro mani le hanno filmate col cellulare fino a quando hanno preso altro denaro. A quel punto le hanno quindi fermate chiedendo spiegazioni.

Le due, agitate, non hanno saputo motivare quello che stavano facendo. Gli accertamenti hanno fatto subito emergere l'intera vicenda. Nel frattempo, altri militari erano intervenuti hanno beccando anche l'uomo che le aspettava in macchina.

Tutti e tre, provenienti dalla provincia di Perugia, dovranno rispondere, in concorso, di furto e indebito utilizzo di carte di credito. E' stato loro sequestrato anche diverso denaro, circa mille euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno