Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Cronaca venerdì 18 dicembre 2020 ore 16:00

Reddito cittadinanza, beccato un altro "furbetto"

Operazione dalla Guardia di Finanza. Aveva intascato indebitamente circa 8mila euro. Negli ultimi mesi ne sono stati individuati una decina



SANSEPOLCRO — Ancora "furbetti" del reddito di cittadinanza beccati dalla Guardia di Finanza aretina. Stavolta ad entrare in azione sono stati gli uomini della Tenenza di Sansepolcro che hanno individuato un soggetto che aveva omesso di indicare nella Dichiarazione Sostitutiva Unica, presentata per la certificazione del reddito Isee, un patrimonio mobiliare superiore alla soglia massima di 6mila euro. 

Dalla ricostruzione documentale delle Fiamme Gialle, effettuata in stretta sinergia e con uno scambio informativo con l’Inps, l’ammontare complessivo del sostegno economico, indebitamente percepito, nel lasso di tempo tra maggio 2019 e ottobre 2020, ammonta ad oltre 8mila.

La persona, quindi, è stata denunciata per aver indicato dati non veritieri nelle attestazioni Isee e per non aver provveduto alle comunicazioni di variazione del reddito o del patrimonio, come è invece previsto dalla normativa. La stessa segnalazione è stata fatta all’Inps, per il blocco delle successive erogazioni ed anche per il recupero delle somme percepite senza averne diritto.

Negli ultimi mesi, sono già una decina i soggetti scoperti dalla Finanza aretina, che hanno percepito, in maniera "irregolare", contributi del reddito di cittadinanza, per oltre 40 mila euro totali, a discapito di chi ne ha realmente bisogno, specie in questo momento di difficoltà, a causa dall’emergenza sanitaria. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno