Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Sport venerdì 03 luglio 2015 ore 06:55

Ancora vittorie per il Giotto U18

La stagione del Ct Giotto si arricchisce con un nuovo titolo, dopo la promozione in serie A2, il circolo aretino fa festa con il settore giovanile



AREZZO — I ragazzi del 1998 del Giotto hanno disputato il campionato come assoluti favoriti per la vittoria e sono stati inseriti dalla federazione direttamente nel tabellone principale del torneo, evitando la prima fase di qualificazione.

Il primo a scendere in campo nella finalissima è stato Filippo Fratini che si è imposto senza particolari problemi su Mattia Mancini per 6-3 e 6-0, ma gli avversari del Tc Italia hanno subito pareggiato il conto con la vittoria di Iacopo Calvani su Alessio Bulletti per 6-3 e 7-6. A risultare decisivo è stato il doppio, con Fratini e Riccardo Cecchi che si sono imposti su Calvani-Mancini dopo tre intensi set terminati 6-7, 7-6 e 6-3. A completare il gruppo campione di Toscana, allenato da Alessandro Caneschi, erano presenti anche Alberto Ceccarelli e Andrea Pecorella.

Questo titolo rappresenta l'ultimo di una lunga serie che, a partire dal 2010, ha visto i tennisti del 1998 assestarsi con continuità ai vertici della regione, cogliendo il successo a squadre nell'Under12, nell'Under14, nell'Under16 e, adesso, nell'Under18. A tutti questi allori si aggiungono svariati scudetti colti da Bulletti e Fratini nei campionati toscani di singolo e di doppio.

«Il titolo a squadre Under18 - commenta il maestro Caneschi - completa nel migliore dei modi un cammino esaltante in cui i nostri ragazzi sono stati protagonisti di tante vittorie in tutte le categorie, piazzandosi costantemente tra le migliori società toscane e italiane. Sono orgoglioso di aver seguito la crescita e i progressi di un gruppo di atleti che hanno avuto pochi rivali e che stanno già portando il loro contributo alle squadre maggiori del Giotto, dalla neopromossa formazione di A2 alla D1».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno