Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:AREZZO16°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La delusione produce estremismo. Quindi, attenzione

Elezioni 2020 venerdì 04 settembre 2020 ore 15:53

​Arezzo 2020 raddoppia e va online

Sul web sbarca il sito della lista di sinistra: “Un altro luogo significativo della partecipazione”



AREZZO — Non solo una lista per Palazzo Cavallo. C'è un progetto, una visione di città, una progettualità programmatica che muove da questa campagna elettorale per proiettarsi nella città dei prossimi anni. Un progetto politico che si propone con alcune parole chiave: partecipazione, condivisione, comunità.

Per questo Arezzo 2020 raddoppia e va online. Il sito è www.arezzo-2020.it e la mission è caratterizzare un altro luogo significativo dell'informazione e della partecipazione proposta da Arezzo 2020 per cambiare a sinistra.

La qualità della politica si vede e si può giudicare in tanti modi, anche attraverso un sito internet. In questo caso prima di tutto abbiamo voluto fornire ai visitatori quello che può interessare in vista delle elezioni comunali. Quindi idee, iniziative, programma completo e sintesi, profili dei candidati e delle candidate, comunicati stampa, collegamento con il candidato sindaco Luciano Ralli” spiegano gli esponenti di Arezzo 2020. Il sito propone anche sezioni nelle quali ospitare contributi e suggerimenti dei cittadini, oltre alla possibilità di chiedere informazioni.

“Arezzo 2020 per cambiare a sinistra” evidenzia un aspetto. “Il sito www.arezzo-2020.it si apre con belle immagini di Arezzo contemporanea, accompagnate da aggettivi che la qualificano. Anziché reiterare immagini antiche, alle quali siamo pur affezionati, abbiamo voluto proporre un altro volto della nostra città, identificare Arezzo per quello che è oggi, di reale e vitale, e che sarà domani, una città che pur vivendo i grandi problemi del nostro tempo è in movimento e auspica un cambiamento. Anche in questo vogliamo distinguerci per una diversa cifra politica e culturale di rappresentare e desiderare la città in cui viviamo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno