Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Attualità lunedì 01 agosto 2022 ore 07:30

Addio ad Armandi, cultura e politica in lutto

Si è spento improvvisamente a 76 anni. Laico e socialista aveva fondato la Società Storica. Numerosi i messaggi di cordoglio



AREZZO — E' morto all'età di 76 anni Luigi Armandi, figura di spicco della cultura e della vita politica aretina.

Armandi, laico e socialista, è stato il fondatore della Società Storica, come anche consigliere comunale, curatore dei libri della storia dell'economia aretina.
La città intera, appresa la notizia, ha espresso un cordoglio corale.

Tra i messaggi anche quello del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli: "Sono addolorato per la scomparsa improvvisa e prematura di Luigi Armandi, figura di spicco del panorama culturale della nostra città, appassionato studioso della storia di Arezzo alla quale ha dedicato numerose pubblicazioni, e impegnato attivamente in tante associazioni legate alla cultura e al sociale. Alla famiglia porgo le più sentite condoglianze, mie personali e dell’intera città."

Ed anche il presidente Massimo Guasconi ed il segretario Generale Marco Randellini, a nome della Camera di Commercio di Arezzo-Siena, esprimono cordoglio e sentite condoglianze alla famiglia per la scomparsa di Luigi Armandi. "Protagonista della vita culturale e politica del territorio, Armandi è stato l'autore del volume sulla storia della Camera di Commercio di Arezzo, realizzato per il centocinquantesimo anniversario dell'Ente camerale".

La salma è esposta alla Croce Bianca. Seguirà la cremazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno