Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità venerdì 18 giugno 2021 ore 12:45

Al Museo una Chimera “tattile” per i non vedenti

Chimera tattile per i non vedenti

Importante service del Rotary Arezzo all’Archeologico. Tra impegno sociale e promozione della cultura a 360 gradi



AREZZO — Una Chimera che permette un’esperienza tattile. Si proprio così. Un manufatto che consente ai non vedenti di approfondire la conoscenza di questa straordinaria opera simbolo degli Etruschi ad Arezzo ed anche fuori dai confini locali.

Entrando ancora più nel dettaglio si tratta di una Chimera in vetroresina di grandezza pari all’originale, che si trova a Firenze, realizzata in stampa tridimensionale dall’ingegner Massimo Gallorini.

È stata donata al Museo Archeologico Gaio Cilnio Mecenate dal Rotary Club di Arezzo. Un service importante, ha sottolineato il presidente Franco Lelli, e che lega il valore sociale alla cultura.

Infatti, la Chimera non sarà utile solo a coloro che non hanno la vista, ma potrà essere un’esperienza affascinante anche per i bambini e per tutti coloro che desidererebbero anche toccare un’opera d’arte, senza il rischio di danneggiarla. 

Presenti alla donazione anche i rappresentanti dell’Associazione Ciechi italiani e Ipovedenti, Associazione Arezzo Autismo, Associazione Poti Pictutes, il sindaco Ghinelli e ovviamente il direttore del Museo Maria Gatto che ha accolto con entusiasmo e soddisfazione questa iniziativa.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Chimera tattile per i non vedenti
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno