Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Sport martedì 24 agosto 2021 ore 11:55

Altre due pedine per lo scacchiere di Mariotti

Intanto slitta alla prossima settimana l'ufficializzazione dei gironi per il campionato di Serie D, che prenderà il via il 19/20 settembre



AREZZO — Nel corso dell'ultima amichevole disputata dall'Arezzo, domenica scorsa al 'Comunale' contro la Lupa Frascati, si sono già viste in campo le due nuove pedine che la società ha messo a disposizione di mister Marco Mariotti per la stagione 2021/22. Si tratta di Lorenzo Campaner, in campo dal primo minuto, e Ramon Muzzi, subentrato nella ripresa e autore di una delle sei reti messe a segno dagli amaranto.

Campaner, classe 2003, è un terzino destro che può giocare anche da centrale difensivo. Cresciuto nel settore giovanile della Sampdoria, ha debuttato in Serie D lo scorso anno con la maglia della Sangiovannese, sicuramente una delle avversarie del prossimo campionato dell'Arezzo. In Valdarno ha collezionato 17 presenze ed un assist, prima di tornare alla società blucerchiata che lo ha girato adesso in prestito all'Arezzo.

Ramon Muzzi è uno dei figli di Roberto, dirigente dell'Arezzo dallo scorso anno. Arrivato in prova il giorno dell'amichevole con la Viterbese, senza scendere in campo, ha poi convinto lo staff tecnico ed è quindi stato tesserato. Classe '98, nel settore giovanile ha vestito le maglie di Roma, Torino, Lazio e Brescia, prima di passare al Savona, poi al Borgosesia ed infine alla Lupa Frascati, da dove arriva ad Arezzo. Attaccante centrale che può giocare anche sulla sinistra, in quarta serie ha già disputato 36 gare, collezionando 4 reti e 2 assist.

Intanto è notizia odierna che la stesura dei gironi che comporranno la prossima Serie D, prevista per questa settimana, è in realtà slittata alla prossima. L'Arezzo dovrebbe essere nel Girone E come già negli anni seguenti l'era Mancini, ma va ancora capito quali saranno le avversarie e, soprattutto, se il raggruppamento sarà composto da 18 o 20 squadre, come sembra più probabile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno