Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:31 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rio de Janeiro, il Cristo Redentore illuminato con le foto del Papa

Sport lunedì 01 febbraio 2021 ore 19:47

​Amaranto: chiuso il mercato, tutti i movimenti

Molte le operazioni delle ultime ore, che consegnano a Stellone un gruppo molto cambiato nelle ultime settimane. Entro domani la lista definitiva dei 24



AREZZO — La sessione di calciomercato di gennaio si è appena conclusa. L'Arezzo ha cambiato moltissimo, rispetto alla rosa che era a disposizione ad inizio stagione. Agli acquisti fatti nel corso dell'autunno pescando fra gli svincolati, si sono aggiunte le tante operazioni in entrata di questo ultimo mese. In uscita, il DS De Vito aveva previsto una quindicina di esuberi. Ne sono stati in realtà realizzati solo dodici, ma Stellone ha ora a disposizione il gruppo definitivo con cui trovare la salvezza.

Iniziamo dalle partenze. A lasciare la maglia amaranto a titolo definitivo sono stati in quattro: Loliva (Bisceglie), Bortoletti (Novara), Borghini (Albinoleffe) e Baldan (Pistoiese). A loro si aggiungono Tamma, Maestrelli e Males, che hanno rescisso consensualmente il contratto che li legava all'Arezzo. Ci sono poi Sane e Merola, che vestivano l'amaranto con la formula del prestito e sono tornati rispettivamente a Verona ed Empoli, proprietarie del cartellino. Sane è già stato girato al Mantova, Merola al Grosseto. Infine i prestiti di Gilli (al Bisceglie) e Foglia (al Lecco), che a fine stagione rientreranno ad Arezzo insieme a Pissardo, già in prestito allo stesso Lecco da inizio stagione.

In entrata sono invece state 13 le operazioni perfezionate da Muzzi e De Vito dall'inizio del mese di gennaio. Senza ovviamente considerare i giocatori acquistati sul mercato degli svincolati nel corso dell'autunno. Arini, Di Paolantonio, Cherubin, Sala e Kodr erano già infatti arrivati nelle settimane precedenti il Natale e già avevano esordito. Il primo acquisto del mercato di gennaio è stato Karkalis: il terzino era in realtà in gruppo da settimane, ma non poteva essere utilizzato perché fino all'apertura del mercato la lista dei 24 era bloccata e alcuni dei tesserati che sicuramente non sarebbero stati utilizzati rifiutavano lo svincolo che gli avrebbe permesso di scendere in campo. A lui, che in realtà era già dell'Arezzo da tempo, si sono aggiunti Serrotti, Altobelli, Sbraga, Carletti, Ventola, Di Grazia, Perez, Pinna, Zitelli, Iacoponi, Melgrati e Stampete, arrivato all'ultimo tuffo.

Ora Stellone ha a disposizione la rosa definitiva dei giocatori che dovranno strappare sul campo la salvezza. L'allenatore dovrà scegliere entro domani i 24 over da inserire nella lista definitiva. Non ci sono invece limitazioni per gli under. Una volta consegnata la lista alla Lega Pro, nessuna ulteriore modifica potrà essere apportata. Chi ha scelto di non lasciare Arezzo e resterà fuori dai 24, non potrà più scendere in campo fino alla prossima stagione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno