Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:50 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima gara di Federica Pellegrini: primo posto con standing ovation e tuffo con il presidente Malagò

Attualità martedì 29 giugno 2021 ore 10:00

"Artisti in Contemporanea", la mostra di Onali

Il pittore aretino espone quattro opere inedite a Palazzo del Bargello a Gubbio. Nelle tele viene affrontato anche al fenomeno migratorio



AREZZO — L'aretino Franco Onali sarà uno dei protagonisti di "Artisti in Contemporanea"  mostra collettiva organizzata dall’Associazione Culturale La Medusa che si svolgerà nel Palazzo del Bargello di via dei Consoli, a Gubbio, dal 3 al 18 luglio 2021.

Sabato 3 luglio, alle ore 17, l’inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità.

L’evento è realizzato in collaborazione con il Polo Museale Diocesano di Gubbio, la Società Balestrieri di Gubbio e il Comune di Gubbio.

Franco Onali, romano di nascita ma aretino d’adozione, esporrà quattro grandi opere realizzate durante il lockdown e due di esse sono ispirate al fenomeno migratorio. La prima raffigura una piccola barca in difficoltà che solca il mare in tempesta, dove ci sono delle persone che si agitano in cerca di aiuto, sognando di raggiungere la pace e la libertà. Queste due condizioni sono rappresentate nella seconda tela sotto forma di un gabbiano, che sorvola un mare dolce e calmo.

Gli altri lavori sono dedicati all’amore per la musica e alla vita, che a volte può diventare anche un fardello da portarsi dietro.

La collettiva sarà accompagnata dall’hashtag #luglioagubbioèarte e da un prezioso catalogo. La parte dedicata a Onali ha il testo curato da Danilo Sensi.

Artisti in Contemporanea” sarà l’occasione per ammirare da vicino quattro inediti oli su tela di uno dei protagonisti dell’arte italiana degli ultimi sessant’anni, che ha eletto il territorio aretino come suo rifugio creativo da sempre. Proprio ad Arezzo è nato, nel 2019, l’Archivio Franco Onali, una fondazione che si occupa della catalogazione e della promozione delle opere dell’artista presenti in collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 11 Comuni. Nel capoluogo tanti contagiati. Positivi in aumento anche a Bibbiena. Tra i nuovi malati molti giovani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS