Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Attualità lunedì 14 dicembre 2020 ore 07:00

Babbo Natale quest'anno è il ... corriere

File dagli spedizionieri per mandare doni e prelibatezze ai parenti che non si possono vedere ed incontrare per le feste a causa del Covid



AREZZO — C'è chi manda i tortellini, fatti rigorosamente dalla nonna a mano, al figlio a Londra. Chi l'olio d'oliva extravergine delle nostre colline ai parenti in Sicilia. Chi pensierini a Roma. O tagliatelle in Spagna. Come salumi in Irlanda, o doni a Milano, o a Napoli.

Negli ultimi giorni le file dagli spedizionieri che hanno sede in città sono diventate chilometriche. Si rispetta il distanziamento e si usa la mascherina, ma le attese durano anche ore. E la raccomandazione è di anticiparsi comunque sugli ultimi giorni prima del 25 dicembre.

E sì, perché quest'anno altro che slitta e renne. Babbo Natale si è trasformato nel corriere che, almeno attraverso presenti enogastronomici e regali, riuscirà a tenere unite e far sentire meno sole le famiglie divise dal Covid e dai Decreti governativi per prevenirlo.

Basta passare o transitare da uno dei corrieri che si trova nel centro cittadino per confrontarsi con storie di lontananza e con il desiderio di far almeno percepire la presenza a figli, nipoti, zii, cugini, nonni che quest'anno non si possono vedere, baciare, abbracciare.

E così chi meglio degli italiani, degli aretini per portare avanti l'usanza del pacco delle feste. Insieme al maglione, al bagnoschiuma, alle pantofole - dei must tra i regali sotto l'albero - ci finiscono salami, bistecche sotto vuoto, pasta fresca, sottolio, panettoni e pandori. Tutto fa per dare una parvenza di casa, di nido, di Famiglia. Con la F maiuscola.

Quest'anno è andata così. Ne va della nostra salute. L'importante è avere vicino ai nostri cari il cuore e la mente. Che con l'aggiunta di qualche prelibatezza fanno ancora meglio agli animi.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno