Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità mercoledì 22 dicembre 2021 ore 07:00

"Campi Museali" durante le vacanze di Natale

Iniziativa rivolta ai bambini che ogni giorno potranno ammirare le bellezze aretine. Dall'arte all'archeologia passando anche per la scienza



AREZZO — Un progetto didattico ma anche un modo per passare la vacanze di Natale imparando. Per i bambini aretini si presenta un'opportunità imperdibile. 

Il 4, 5 e 7 gennaio, dalle ore 9 alle 12, ci saranno "I Campi Museali Invernali". i bambini dai 6 agli 11 anni potranno vivere un’esperienza unica e divertente alla scoperta dell’arte, dell’archeologia e della scienza.

A seguito del positivo interesse riscontrato dai campi museali del periodo estivo, i tre musei cittadini confermano così la loro sinergia per rinnovare nei primi giorni del nuovo anno l’offerta di un servizio di valore didattico alle famiglie.

Ogni giorno ci sarà un museo da esplorare tramite attività, laboratori, percorsi didattici: i piccoli visitatori potranno confrontarsi con antico e moderno, comprendere civiltà e culture passate, imparare le tecnologie e gli strumenti della scienza della comunicazione e conoscere le tante storie che possono raccontare gli oggetti raccolti da un antiquario illuminato.

I Campi Museali Invernali inizieranno martedì 4 gennaio al MUMEC, Museo dei Mezzi di Comunicazione dove i bambini potranno realizzare un percorso alla scoperta della modernità e della tecnologia andando ad esplorare, con laboratori ludico-didattici, la storia della musica, del cinema e della comunicazione fra telegrafia e telefonia. Un itinerario che affronta la storia di quegli oggetti che fanno parte, nell'indifferenza e nella scontatezza, della quotidianità.

Proseguiremo il giorno dopo alla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi dove saranno proposti laboratori creativi e giochi tematici per viaggiare attraverso il collezionismo, tecniche artistiche e culture lontane, alla scoperta degli interessanti oggetti raccolti da Ivan Bruschi, fondatore della fiera dell’antiquariato. Un approfondimento sarà dedicato alle meraviglie della produzione aretina di gioielli negli anni ’70, grazie al percorso studiato per i bambini all’interno della mostra “BRUNO GALOPPI. Il design orafo tra gli anni Cinquanta e Settanta ad Arezzo. Un dialogo con l’arte del Novecento da Nativi a Burri”.

Per concludere con il Museo Archeologico Nazionale dove i partecipanti saranno coinvolti in un divertente gioco di ricerca di alcuni fra i più curiosi reperti preistorici, greci, etruschi e romani custoditi nel Museo e di scoperta delle loro appassionanti storie.

Il costo a bambino è di € 30 complessivi per i tre giorni.

Per informazioni e iscrizioni contattare il 3498932046 – 0575377662 o scrivere una mail a museocomunicazione@comune.arezzo.it

In considerazione del numero limitato dei posti disponibili, si richiede gentile conferma di iscrizione entro il 31 dicembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno