Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lupo a spasso nel centro abitato di Pescara: il video dell'incontro

Attualità sabato 01 gennaio 2022 ore 12:00

Casa Bruschi: dopo un 2021 record pronta al futuro

Nell'anno appena terminato ha raggiunto i 7.100 ingressi. Tanti i progetti per questi nuovi 12 mesi: dall'arte alla musica nel segno della cultura



AREZZO — Un bel traguardo quello segnato dalla Casa Museo Ivan Bruschi con la chiusura del 2021. Ha infatti raggiunto i 7.100 ingressi, staccando il biglietto ad una coppia di giovani, arrivati da Roma in visita alla città.

Iniziative significative e preziose collaborazioni hanno permesso di raggiungere questo risultato soddisfacente che, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria, vede raddoppiare il numero di visitatori rispetto all’anno precedente. La Fondazione Ivan Bruschi, consolida così la propria mission di educazione all’arte e alla cultura dell’antiquariato.

E per iniziare nel migliore dei modi il 2022, Casa Bruschi sarà aperta oggi pomeriggio e per tutta la giornata di domani, domenica 2, per permettere a turisti e cittadini di visitare a costo ridotto la mostra Bruno Galoppi. Il design orafo tra gli anni Cinquanta e Settanta ad Arezzo. Un dialogo con l’arte del Novecento da Nativi a Burri.

Inoltre fino al 30 gennaio del nuovo anno alla Casa Museo è possibile vedere il video Jeff Koons. Shine: un’originale panoramica sulla mostra allestita a Palazzo Strozzi, dedicata a una delle figure più importanti e discusse dell’arte contemporanea a livello globale. La Casa Museo Ivan Bruschi fa infatti parte dei Fuorimostra di Palazzo Strozzi, ed è inserita in un itinerario appositamente creato per mettere in connessione la mostra fiorentina e i musei, istituzioni culturali e partner regionali.

La Fondazione Bruschi sta già lavorando per promuovere anche per il 2022 un calendario significativo di iniziative di livello, a partire da un progetto di esposizione temporanea che vuol onorare il secondo anniversario della morte di Canova, fino alla XVII edizione della Stagione Concertistica Internazionale che rinnoverà la magia creata dall’incontro tra la musica da camera magistralmente interpretata da giovani ed affermati talenti e il fascino degli ambienti di Casa Bruschi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno