Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Attualità mercoledì 24 giugno 2020 ore 16:03

Caso Coingas: "Ghinelli informi i cittadini"

Luciano Ralli, candidato sindaco del centrosinistra

Luciano Ralli chiede al sindaco di dare spiegazioni esaurienti su quanto gli viene contestato dal Pm nel corso del Consiglio comunale di martedì prossimo



AREZZO — Sul caso Coingas interviene anche Luciano Ralli, candidato sindaco per il centrosinistra.

Alla vigilia della prossima campagna elettorale, l'esponente Pd invita Ghinelli a dire la verità su questa vicenda.  Ralli non chiede che il sindaco si difenda pubblicamente dalle accuse del Pm ma che informi i cittadini su come si sono svolti i fatti relativamente alle ipotesi di reato che gli vengono contestate nell'avviso di chiusura delle indagini preliminari.

"Martedì prossimo ci sarà consiglio comunale. Dico subito - afferma Luciano Ralli - cosa non vorrei dal sindaco Ghinelli: che si trinceri dietro il silenzio, che legga un’altra volta la lettera del suo avvocato, che dica che ha fiducia nella magistratura.

Deve dire ciò che sa perché chi lo ha votato ieri e chi, domani, troverà ancora il suo nome sulla scheda ha diritto a sapere la verità - continua l'esponente Pd. Non la verità giudiziaria, sia chiaro. A questa lavoreranno giudici e avvocati. Penso ad una verità più semplice, quella dovuta alle persone oneste che hanno diritto di sapere se il loro massimo rappresentante ha fatto davvero ciò che è scritto nei documenti giudiziari che sono usciti sui media.

Vorrei fosse chiaro che il silenzio è ammissione non di colpevolezza penale, ci mancherebbe altro ma di impossibilità di fare chiarezza. Ci apprestiamo ad entrare in campagna elettorale e dobbiamo dimostrare chiarezza e coraggio.

Siamo chiamati ad affrontare i drammi sociali rappresentati da pandemie e disoccupazione. Dobbiamo lavorare per rimettere in moto l’economia, per inventare imprese, per ridare lavoro, per ridurre le povertà.
Ghinelli lasci ai suoi avvocati il compito di fare il loro lavoro. Lui faccia il suo: trovi il coraggio e renda conto ai cittadini di Arezzo di cosa ha fatto" -
conclude Luciano Ralli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pronti a sintonizzarsi su Real Time venerdì 1 ottobre alle 20,20. Tra i protagonisti Andrea Fognani con la sorella "esperienza nuova ed emozionante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità