Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO17°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania

Attualità lunedì 19 dicembre 2016 ore 14:00

"Cittadini stanchi di spaccio e sporcizia"

Alessandro Caneschi, consigliere comunale Pd

E' l'intervento del consigliere comunale del Pd Alessandro Caneschi, che raccoglie le segnalazioni di alcuni aretini. Le accuse alla giunta



AREZZO — "Si moltiplicano i gruppi di cittadini che segnalano lo sviluppo dell'uso di sostanze stupefacenti e i conseguenti problemi di sicurezza in molte zone della città. L'ultima, in ordine di tempo, è quella di Campo di Marte i cui residenti hanno denunciato la presenza continua di spacciatori e di tossicodipendenti che agiscono in modo indisturbato. Sono gli stessi cittadini che lamentano anche problemi igienico sanitari per la massiccia presenza di siringhe sia all’interno delle gallerie sia nel parco di Campo di Marte".

E' quanto dichiara il consigliere comunale del Pd Alessandro Caneschi, facendosi portavoce di alcuni cittadini.

"Anche i residenti di Via Provenza e dell'intera zona di Saione hanno manifestato preoccupazione, paura e forte disagio per la presenza nelle strade del quartiere di siringhe e di fenomeni criminali legati alla tossicodipendenza che si ripetono continuamente. Questi fenomeni non risultano più isolati ma si stanno diffondendo sul territorio. La sicurezza è un tema che non può essere utilizzato strumentalmente solo in campagna elettorale ma richiede uno sforzo in termini di obiettivi misurabili e definizione di processi organizzativi. Sino ad oggi le interrogazioni presentate hanno ricevuto risposte generiche, peraltro limitate alla scontata attività di coordinamento con le altre forze dell'ordine. E gli interventi spot fino ad ora eseguiti si sono dimostrati assolutamente non risolutivi" conclude Caneschi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno