Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:AREZZO17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 marzo 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Mergellina, parla l'amico-testimone: «È morto tra le mie braccia, esplosi più colpi»

Attualità mercoledì 09 febbraio 2022 ore 21:00

Due Mari e Alta Velocità sul tavolo del Ministro

Il presidente della Provincia Chiassai a Roma da Giovannini per fondi 'extra Pnrr'. Riflettori accesi anche su Ponte Buriano e strada Setteponti



AREZZO — Tappa romana per il presidente della Provincia, Silvia Chiassai Martini, questo venerdì, in veste di vice presidente nazionale di Upi, per incontrare il Ministro delle infrastrutture e della mobilità Enrico Giovannini.

“Si tratta di un tavolo indetto per la presentazione dei progetti di ambito strategico provinciale – spiega Chiassai - al fine di mostrare al Ministro le necessità delle 76 Province italiane rispetto ad opere relative alla viabilità e alle infrastrutture. E’ l’opportunità per ottenere fondi 'extra Pnrr' da parte del Governo per interventi fondamentali per il futuro del Paese. 

La nostra Provincia proporrà al Ministro due progetti, rispettivamente di competenza Anas e Rfi. Ossia il completamento della E78, e precisamente i lotti mancanti da Olmo a Palazzo del Pero, e la realizzazione della stazione ferroviaria dell'alta velocità 'Media Etruria' nella zona di interconnessione tra la linea ad alta velocità e la linea 'lenta' della tratta 'del corridoio centrale' tra Roma e Firenze. Un’opera che, in queste settimane, è tornata ad essere occasione di confronto e che potrebbe, con questa opportunità, avere la possibilità di realizzarsi".

Quindi, prosegue il presidente "mentre nell’ambito dei progetti riferiti al patrimonio provinciale verrà promossa la realizzazione del nuovo ponte definitivo e della viabilità alternativa in sostituzione di Ponte Buriano, il cui finanziamento fu ritirato dall’ex ministro della coesione territoriale Provenzano, per un importo di 14.000.000 di euro. Il progetto definitivo è pronto, grazie al concorso internazionale di progettazione indetto dalla Provincia, a proseguire l’iter in attesa dei finanziamenti necessari.

Infine, verranno proposti anche gli interventi per la valorizzazione e la messa in sicurezza della strada SP1 Setteponti, arteria 'millenaria' e strategica per il Valdarno, per un importo di 13.580.000 euro. E’ un’importante opportunità che va oltre ai fondi del Pnrr e che potrebbe dare alla nostra provincia la possibilità di riqualificare e rilanciare, dal punto di vista turistico, un’area di eccellenza ambientale e paesaggistica”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno