Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Valsabbia, frana la montagna. Gli operai riescono a salvarsi

Attualità lunedì 10 ottobre 2016 ore 09:50

Con sei big della musica nasce la High School

Gianni Proietti

La Coradini diventa sempre più un centro all'avanguardia per chi vuole studiare le sette note. Ecco chi sono gli insegnanti



AREZZO — Sei big della musica italiana insegneranno ad Arezzo per la Coradini. La nota scuola di musica cittadina si prepara a diventare un punto di riferimento per l'intera penisola con un team di docenti che, a partire dalle prossime settimane, contribuiranno a costituire un centro all'avanguardia per la specializzazione e il perfezionamento nel suono e nel canto. 

Questo ambizioso progetto, ideato e realizzato dal direttore Alessandro Bertolino, troverà compimento nella nascita della Coradini High School che si rivolgerà a tutti coloro che sognano sbocchi professionali o che, più semplicemente, vogliono coltivare il loro talento musicale attraverso masterclass di altissimo livello sviluppate con cicli di lezioni individuali o di gruppo con cadenza mensile. «Abbiamo riunito un gruppo di docenti con pochi pari nel resto d'Italia - commenta Bertolino - La Coradini High School rappresenta il compimento di un progetto che mira a fare della nostra scuola un punto di riferimento nazionale per l'alta formazione di musicisti e cantanti».

Nella costituzione di questo gruppo di docenti è stata rivolta particolare attenzione alla formazione chitarristica, grazie alla collaborazione di tre personalità note anche all'estero. L'insegnamento della chitarra elettrica sarà affidato a Luca Colombo, artista che ha suonato al fianco di big come Brian May e Phil Collins, oltre ad essere prima chitarra al festival di Sanremo dal 2007 e musicista di numerose trasmissioni televisive. 

La chitarra classica sarà curata da Andrea De Vitis, considerato tra i migliori chitarristi della sua generazione e vincitore di oltre venticinque premi nei più prestigiosi concorsi internazionali, mentre per la chitarra acustica sarà possibile confrontarsi con Davide Mastrangelo, uno dei principali esponenti nel panorama del fingerstyle (l'arte di suonare toccando le corde direttamente con le dita). 

Cambiando ambito, la musica elettronica avrà come docente Gianni Proietti, autore di colonne sonore, composizioni e cover che in rete raggiungono milioni di ascolti, mentre il direttore d'orchestra Alessandro Zignani metterà la propria professionalità al servizio della musica d'insieme. A chiudere queste masterclass sarà la specializzazione nel canto con Gianna Grazzini, vocal coach in "Area Sanremo" al fianco di Ivano Fossati. «Si tratta di sei nomi di assoluto rilievo - aggiunge Bertolino - che catalizzeranno sulla Coradini le attenzioni di musicisti da tutta la penisola e che forniranno ad Arezzo quel ruolo in prima linea che le compete in qualità di patria della musica».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno