Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità lunedì 22 agosto 2016 ore 09:42

La Coradini cala il tris

Dalle prime note all'alta specializzazione, la Coradini triplica la proposta e si avvia verso la ripresa dei corsi inaugurando tre scuole di musica



AREZZO — Dalle prime note all'alta specializzazione, la Coradini triplica la propria proposta didattica e si avvia verso la ripresa dei corsi inaugurando ben tre diverse scuole di musica. L'istituto aretino, giunto al trentaquattresimo anno di attività, sta lavorando con l'obiettivo di rinnovare il panorama musicale cittadino e di creare percorsi per tutte le età, dunque il direttore Alessandro Bertolino ne ha riprogettato la struttura garantendole un taglio moderno, dinamico e innovativo. 

Le due grandi novità dell'anno accademico 2016-2017 saranno la nascita della Coradini Junior e della Coradini High School, due scuole che si affiancano alla tradizionale Coradini Music per perseguire un doppio obiettivo: la prima vuole infatti avvicinare alla musica i bambini, mentre la seconda mira a costituire un centro di alta formazione verso il professionismo. «La musica e l'educazione musicale - commenta Bertolino - dovrebbero essere un valore aggiunto nella vita di tutti. Per questo motivo, abbiamo strutturato una proposta didattica ampliata e diversificata che si presta ad ogni esigenza, che ha pochi pari nel resto d'Italia e che ha l'ambizione di diventare un punto di riferimento per tutte le età».

Il percorso strutturato dalla Coradini mira ad accompagnare dalle prime note alla specializzazione professionistica, con un iter graduale che attraversa tre diversi step. Il punto di partenza è la Coradini Junior che, rivolta a chi ha dai 6 agli 11 anni, vuol far scoprire la musica come un gioco e come un divertimento, con lezioni di gruppo in cui ogni bambino può scegliere il proprio strumento tra pianoforti e chitarre, violini e ottoni. Questi corsi avranno la peculiarità di essere low cost per permettere a tutti, anche alle famiglie con difficoltà economiche, di investire sulla musica come percorso educativo e didattico. 

L'avviamento alla musica trova poi sbocco nella Coradini Music con i corsi strutturati in tre dipartimenti: la scuola di canto "Fosco Corti" (con i corsi di lirico, moderno, educazione vocale…), la scuola di musica classica "Gabriella Agosti" (per l'insegnamento di strumenti da orchestra come pianoforte, flauto, clarinetto, tromba, percussioni…) e la scuola di musica moderna "Elio Marcantoni" (dedicata ai generi e agli strumenti più attuali). 

A conclusione e a coronamento di questo percorso si colloca la Coradini High School che, facendo affidamento su docenti di calibro internazionale, costituirà un centro all'avanguardia per la specializzazione e il perfezionamento nel suono e nel canto. Questa si rivolgerà a tutti coloro che sognano sbocchi professionali o che, più semplicemente, vogliono coltivare il loro talento musicale attraverso masterclass di altissimo livello con cadenza mensile.

«I corsi - aggiunge Bertolino - prenderanno il via da lunedì 19 settembre ma dal 12 al 16 settembre abbiamo in programma una settimana di lezioni gratuite in cui tutti potranno conoscere la scuola, parlare con gli insegnanti e provare gli strumenti».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno