Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Politica mercoledì 14 luglio 2021 ore 08:00

Pd a Congresso, convergenza su Bracciali

Matteo Bracciali, candidato unico alla segreteria comunale Pd

Un'unica proposta da presentare agli iscritti per la guida del partito in città. L'ex renziano ha avuto la meglio su Donato Caporali



AREZZO — Sarà quella di Matteo Bracciali l'unica proposta che verrà presentata agli iscritti del Partito Democratico che domani si riuniscono a Congresso per il rinnovo della Segreteria Comunale.

L'ex renziano doc, già sfidante di Ghinelli nel 2015 per la poltrona di sindaco e dirigente nazionale delle Acli, ha avuto la meglio su Donato Caporali che si era candidato anch'egli alla guida del partito cittadino. Quindi possiamo dire che nelle "segrete" di Piazza Sant'Agostino è passata la linea "progressista" rispetto a quella "integralista". Ora la parola passerà agli iscritti del Pd che voteranno in Congresso. 

Dopo questo passaggio a Matteo Bracciali verrà affidato il ruolo di ripensare logiche, dinamiche, strategie del Pd cittadino. Al neo Segretario comunale (ancora in pectore), sarà affidato anche il compito di intrattenere rapporti e tessere relazioni per future ipotesi di alleanze, andando a pescare in quelle aree" civiche" e di "liberi pensatori" che sempre più spesso riescono a spostare gli equilibri. Le elezioni cittadine ancora sono lontane ma per invertire il trend degli ultimi anni, che ha visto il Pd rincorrere e talvolta annaspare, occorre iniziare a costruire fin da subito un'alternativa valida e concreta al centrodestra di governo

A tal proposito l'exploit di Marco Donati alle ultime Amministrative deve far riflettere. Il suo personale successo elettorale rappresenta la cartina tornasole di come una proposta civica con le "idee chiare" possa influire sul panorama cittadino. Ora, un tempo Bracciali e Donati erano molto legati, sia personalmente che politicamente, poi le loro strade si sono divise. Il caso, se di questo si tratta, li rimette sulla stessa "scena", magari da due prospettive politiche diverse ma entrambi all'opposizione di una coalizione di centrodestra che governa la città e che alla scadenza del mandato dovrà trovare un nuovo leader.

Intanto, con Matteo Bracciali alla segreteria comunale, per Donato Caporali dovrebbe aprirsi la porta per il ruolo di capogruppo Pd in Consiglio comunale


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno