Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità martedì 16 febbraio 2021 ore 12:18

Danni e cucce sparite nella colonia felina

Denuncia social di una cittadina che lamenta come lo spazio per i felini a Staggiano sia stato scambiato per un "bagno pubblico"



AREZZO — L'appello è stato lanciato su Facebook. E la richiesta, avanzata da una cittadina, è di "lasciare in pace" la colonia felina che si trova al cimitero di Staggiano, alle porte della città. La stessa lamenta come siano spariti piatti, dove viene messo il cibo per i felini, e anche le cucce dove dormono.

"E soprattutto il pezzetto dove stanno i gatti è stato preso come bagno pubblico" aggiunge, avvertendo "si comunica, inoltre, che la colonia ha una gattara responsabile ed è segnalata all'Enpa". Come d'altra parte le altre presenti in città che sono censite e tenute sotto controllo, non solo da chi le gestisce ma anche dalle autorità competenti.

Quanto avvenuto a Staggiano rappresenta una mancanza di rispetto nei confronti degli animali che sicuramente non sarà ben vista neppure dall'Amministrazione comunale e in particolar modo dall'assessore Giovanna Carlettini che sta portando avanti una campagna di tutela dei felini delle colonie e degli amici a 4 zampe curati al canile. Per Natale è stata messa in piedi una raccolta alimentare, che verrà replicata anche a Pasqua ed abbinata alla diffusione di antiparassitari. Infatti, Carlettini ha anche una delega specifica relativa alle politiche per la tutela e la difesa degli animali, quindi al loro benessere.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno