Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:AREZZO11°19°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, sciame sismico ai Campi Flegrei. Danni e persone in strada: «Mai tanto forte»

Sport sabato 11 marzo 2023 ore 19:00

Indiani “Andiamo a Livorno senza fare calcoli”

Gaddini torna a disposizione ma il mister non anticipa nulla sulla formazione. Derby atteso dalle due tifoserie. Indiani “derby da giocare e vincere”



AREZZO — La trasferta più attesa dai tifosi amaranto dell’intera stagione alla fine è arrivata e domani l’Arezzo giocherà allo stadio Ardenza di Livorno. Un derby storico tra due squadre importanti, una gara sicuramente da palcoscenico e di categoria superiore.

Un campo difficile ma l’Arezzo domani sarà accompagnato come ogni domenica dai suoi tifosi che arriveranno a Livorno in massa per sostenere la squadra capolista del campionato che vuol superare anche questo ostacolo per arrivare fino in fondo davanti a tutti.

L’allenatore amaranto alla vigilia parla della gara di domani.

Mister Livorno Arezzo è la partita più attesa della stagione.

A questo punto del campionato tutte le otto partite che restano da giocare sono importanti e determinanti. Sicuramente il derby contro il Livorno ha un sapore diverso rispetto a tutte le altre per i nostri tifosi ma anche per noi. Le gare come quella di domani non sono da serie D ma da palcoscenico più importante.

All’andata un pareggio con qualche rammarico per la squadra amaranto.

All’andata noi avevamo un’ottima condizione mentre loro con qualche difficoltà. Una gara giocata in dieci dove meritavamo sicuramente la vittoria.

Guardando le statistiche l’Arezzo non vince a Livorno da moltissimi anni mentre lei non è mai uscito vittorioso in campionato.

Speriamo di sfatare questi numeri. La mia statistica credo valga poco perché il Livorno l’ho affrontato poche volte, per quanto riguarda l’Arezzo domani faremo di tutto per cambiare il dato.

La Pianese gioca oggi quanto può influire sulla gara di domani?

Mi auguro di no ma comunque le partite dovrebbero essere giocare tutte nello stesso giorno al solito orario. Qualsiasi sia il risultato della gara della Pianese sia una vittoria o sconfitta qualcosa ti resta nella testa e domani ti può condizionare. Faremo di tutto perché questo non avvenga ma non sarà semplice sarebbe meglio giocare tutti alla stessa ora.

Partita sentita anche dalla tifoseria del Livorno, lei che partita si aspetta?

Il Livorno è una squadra con dei valori, non facciamoci portare fuori strada da alcuni risultati, sono certo che domani tutte le qualità che hanno le metteranno in campo per vincere la partita. Noi dovremo essere più bravi del solito contro una squadra forte in uno stadio e con un pubblico da categoria superiore. Non mi aspetto il Livorno che ha pareggiato contro il Montespaccato.

Mister ha già scelto la formazione per domani e quali sono le condizioni di Gaddini?

Le decisioni sono già state prese, Gaddini ha iniziato ad allenarsi in settimana sarà a disposizione vedremo domani se e quanto lo potremo utilizzare in gara. 

Domani vedremo un Arezzo in attacco o calcolatore?

Torniamo al discorso fatto precedentemente sulla Pianese. Noi dobbiamo andare a fare la nostra partita per giocare e possibilmente vincerla, di fronte ci troveremo un Livorno forte pronto a fare di tutto per fermarci. Mi auguro che il risultato della Pianese non ci condizioni per l’atteggiamento che domani dovremo mettere in campo.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

L'allenatore dell'Arezzo Paolo Indiani parla alla vigilia del derby col Livorno
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno