Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:AREZZO10°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo «spoiler» di Emis Killa in un video sui social network: in arrivo un nuovo brano con Fedez

Sport sabato 22 agosto 2020 ore 15:34

Di Bari è il nuovo direttore sportivo amaranto

Giuseppe Di Bari, nuovo Ds dell'Arezzo

L'ex difensore di Zeman ha firmato un contratto annuale. Come dirigente del Foggia ha vinto una Coppa Italia e un campionato di Lega Pro



AREZZO — Lo avevano promesso e così è stato. A meno di 4 giorni dall'insediamento della nuova dirigenza amaranto, il presidente Monaco e il direttore generale Fabbro hanno messo a segno il primo colpo della stagione.

Questa mattina è stato raggiunto l'accordo con Giuseppe Di Bari, che ricoprirà il delicato ruolo di direttore sportivo del S.S. Arezzo.

"E' direttore sportivo che la società cercava per raggiungere i propri obiettivi" - ha dichiarato l'abile Dg Riccardo Fabbro.

Il contratto che lega l'ex difensore del Foggia di Zdeněk Zeman ha la durata annuale e il dirigente è già al lavoro per rafforzare il Cavallino. Il 51enne Di Bari ha sempre mantenuto un legame forte con la compagine pugliese che, oltre a regalargli l'esordio in Serie A da calciatore, lo ha visto protagonista come dirigente (dal 2013 al 2017), di vittorie quali una Coppa Italia, un campionato e una Supercoppa sempre di Lega Pro. Insomma, un buon auspicio per i tifosi amaranto che da tempo sognano qualcosa di importante.

"Sono orgoglioso di intraprendere quest'avventura con l'Arezzo - ha dichiarato il Di Bari perché è una società con un passato blasonato e spero di fare il meglio possibile. Cercherò di portare la mia esperienza al servizio dell'Arezzo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno