Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Sport sabato 17 settembre 2022 ore 15:05

Mister Indiani, “Sangiovannese squadra forte"

L'allenatore amaranto "andiamo a Figline a fare la partita. La squadra ha ancora grandi margini di crescita". Grande esodo dei tifosi per seguire il Cavallino



AREZZO — Domani l'Arezzo affronta la Sangiovannese sul campo di Figline Valdarno per lo scontro diretto tra due delle tre capolista (la terza è la Pianese) del girone E del campionato di serie D. Una partita sulla carta difficile, contro la sorpresa di questo inizio di stagione. Gli azzurri hanno affrontato e battuto Olbia Mare e Livorno, due squadre che hanno potenzialità da alta classifica.

Paolo Indiani è sereno alla vigilia, tutta la rosa a disposizione e nelle prime due uscite i suoi giocatori hanno dimostrato di poter recitare il copione di favorita per la vittoria finale. Il successo in rimonta contro il Follonica Gavorrano ha dato ulteriore fiducia e spinta a tutto l'ambiente "Una vittoria come quella di domenica sono momenti importanti nell'economia di un campionato -  commenta Indiani - se hai la forza per farli girare dalla tua è un segnale positivo. Queste partite ti danno forza e certezze nel percorso di crescita che dobbiamo fare".

Il Cavallino deve crescere ancora molto secondo il suo allenatore "Dobbiamo crescere tutti noi dello staff, i giocatori, il gioco in ogni angolo del campo, se così non fosse sarebbe un grande problema. La crescita di questa squadra deve essere costante e quotidiana, solo così possono arrivare risultati importanti". Diallo ha recuperato, anche lui è a disposizione "Sta bene, si allena con la squadra regolarmente, da giovedì tutta la rosa è a disposizione e potrò fare le mie scelte".

Quella di domani è una partita difficile contro una squadra che in due partite ha dimostrato di avere delle ottime qualità, in aggiunta alla tradizione non favorevole per il Cavallino "Per giudicare una squadra come la nostra o come la Sangiovannese due partite sono poche - afferma Indiani - i nostri avversari di domani hanno dimostrato di avere ottime qualità in ogni reparto, dal portiere agli attaccanti. I giocatori che hanno preso dimostrano che la società ha idee chiare. Prendere giocatori come Poli, a me molto caro, è un segnale importante chi sa costruire bene la squadra. Noi dobbiamo giocare come sappiamo e non pensare ad altro, le partite sono tutte difficili e partono tutte della parità".

Gli under amaranto sono la nota positiva di questo avvio di stagione "Gli under stanno facendo bene, credevo con tutta sincerità di trovare maggiori difficoltà soprattutto con i 2004, Pericolini è cresciuto tanto e con lui anche gli altri devono tutti migliorare. Con i 2002 ero sicuro, i 2003 stanno andando molto bene".

Anche domani i tifosi amaranto seguiranno in massa la squadra, atmosfera calda e positiva che non spaventa Indiani "Preferisco sia sempre così, non faccio niente per spegnere l'entusiasmo, se hai una squadra con tanto calore intorno questo non può essere negativo, dobbiamo cavalcare questa onda positiva".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Indiani alla vigilia del match contro là Sangiovannese
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno