Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Parkinson e cecità, mi lasciate in pace almeno quel giorno?»: il videomessaggio di Mollica e la reazione commossa degli amici vip

Giostra Saracino mercoledì 15 giugno 2022 ore 20:20

La Giostra entra nel vivo con la Provaccia

Venerdì si corre in memoria di Marcello Innocenti indimenticato capitano di Porta del Foro. Storici i due cappotti conquistati nel 1982 e 1985



AREZZO — E' stato uno dei Capitani più indimenticabili della storia della Giostra del Saracino, pagine e pagine che ha scritto in prima persona per la manifestazione e per il suo quartiere Porta del Foro. A Marcello Innocenti domani sera il mondo giostresco renderà omaggio correndo la Prova Generale in suo onore. 

Le giovani riserve sulla lizza per conquistare il piatto a lui dedicato. Porta del Foro manderà in piazza Edoardo Falchetti e Roberto Gabelli, Porta Crucifera si affida Niccolò Paffetti e Andrea Bennati, Porta Santo Spirito a Elia Taverni ed Elia Pineschi, Porta Sant'Andrea Matteo Bruni e Leonardo Tavanti.

Toccherà a questi giovani otto cavalieri affrontare il Buratto per conquistare la Provaccia. Ci saranno due debutti assoluti quelli di Edoardo Falchetti e Leonardo Taverni, alla loro prima esperienza in Prova Generale. 

Sono ancora disponibili gli ultimi biglietti per assistere alla Prova Generale della 141esima Giostra del Saracino in programma domani, giovedì 16 giugno, alle 21,30. I tagliandi possono essere acquistati sia on line sul circuito Ticka.it (https://discoverarezzo.ticka.it/), sia presso la biglietteria del percorso espositivo “I Colori della Giostra” (piano terra di Palazzo Comunale, Piazza Libertà 1) oggi fino alle 19 e domani con orario continuato 9-22.

MARCELLO INNOCENTI (1940 – 2018)

Capitano plurivittorioso di Porta del Foro, Marcello Innocenti è stato una colonna portante del quartiere giallocremisi non solo per le capacità giostresche ma anche e soprattutto per le sue doti morali. Alla guida del quartiere dagli anni ’80 fino ai primi anni ’90, sotto la sua egida la Chimera ha conquistato sette vittorie tra cui quelle dei cappotti del 1982 e del 1985, tutte con la coppia d’oro di giostratori formata da Mario Capacci e Paolo Parigi. Capitano valoroso e figura affabile ha sempre goduto dell’affetto e della stima del suo quartiere ma anche di quelli avversari incarnando a pieno le virtù cavalleresche. Marcello Innocenti ha anche ricoperto la carica di dirigente Acli al Circolo di San Leo ed ha fatto parte dell’Associazione Marinai d’Italia. Il suo ricordo è esempio di rettitudine per chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e per le generazioni a venire.

Il quartiere vincitore riceverà dal sindaco di Arezzo il piatto d’argento, trofeo della Prova Generale.

Per l’occasione si rinnova anche la collaborazione con l’Associazione Macellai Aretini che offrirà al quartiere vincitore la tradizionale porchetta. Anche la Fraternita dei Laici, al fine di partecipare alla valorizzazione della Giostra del Saracino, omaggerà con due magnum dei vini di Fraternita i due giostratori del quartiere vincitore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno