Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Sport sabato 12 novembre 2022 ore 16:20

L’Arezzo riparte da Montespaccato, tifosi al bando

Assenti Trombini squalificato e Risaliti operato in settimana. Il Don Pino Puglisi campo piccolo e difficile, sono cadute Livorno e Città di Castello



AREZZO — Arezzo solitario ma non per la classifica, dove domenica scorsa è stato agganciato in vetta dalla Pianese dopo il pari interno nel derby giocato contro il Livorno, ma per l’assenza dei tifosi che per la prima volta in campionato non potranno seguire la squadra amaranto. La società amaranto ha comunicato ai propri tifosi che in occasione della partita di campionato tra Montespaccato e Arezzo, in calendario domani domenica 13 novembre alle ore 14,30, è stato disposto dalle autorità competenti il 'divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Arezzo'. I contravventori - come spiegato dall'ordinanza - saranno perseguiti ai sensi dell'articolo 650 del C.P. Un peccato per la squadra il campionato ma soprattutto la tifoseria che dall’inizio della stagione ha sempre seguito in massa la squadra con centinaia di fedelissimi.

Domani l’Arezzo a Roma affronta il Montespaccato, dodicesimo in campionato con undici punti conquistati in dieci gare frutto di tre vittorie due pareggi e cinque sconfitte. Squadra con una buona difesa, solo nove le reti subite, mentre davanti fa fatica a segnare (solo cinque le reti realizzate fino ad oggi). Si gioca su campo piccolo che potrebbe condizionare molto la gara ma come detto alla vigilia da mister Indiani questo non deve essere un alibi per nessuno ci giocheranno tutte le squadre e l’Arezzo dovrà essere bravo a fare la partita anche in campi particolari come quello del Montespaccato.

Assenti Trombini per squalifica e Risaliti operato in settimana la squadra amaranto affronta il Montespaccato con l’obbiettivo di riprendere subito la marcia a pieno ritmo dopo il pareggio interno con il Livorno e l’aggancio subito dalla Pianese. Nella partita di domani al Don Pino Puglisi servirà un approccio da grande squadra perché avversari come il Montespaccato sono spesso importanti crocevia per il cammino in campionato. Testimone il Livorno e il Città di Castello che contro la squadra bianco celeste sono state sconfitte.

Indiani conferma il modulo 4-3-3 con Pattarello-Diallo-Convitto a formare il tridente d’attacco per sbloccare la gara e invertire la tendenza che le punte amaranto hanno avuto fin qui in campionato, dove le reti messe a segno sono poche paragonate alle occasioni e al gioco prodotto in campo dalla squadra. La gara giocata domenica in dieci, per almeno 70’, contro il Livorno ha dimostrato che l’Arezzo è una squadra forte costruita bene che gioca un grande calcio.

Trasferta anche per la Pianese sul campo del Città di Castello, reduce da una sonora sconfitta subita sul campo del Poggibonsi domenica scorsa per 5-0. Gara in trasferta anche per la terza del campionato il Poggibonsi contro il Serravezza, mentre il Livorno affronta in casa l’Ostia Mare Lido.

La consapevolezza dei propri mezzi e della propria forza mostrata contro il Livorno sono una garanzia e domani a Roma l’Arezzo deve tornare alla vittoria per regalare una gioia a chi il Cavallino lo segue ovunque ma domani sarà obbligato a starne lontano.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno