Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità sabato 17 ottobre 2020 ore 16:17

Escalation Covid, grandi manovre al San Donato

Antonio D'Urso, direttore generale Asl Tse

La biblioteca dell'ospedale è stata trasformata in una vera e propria centrale per il tracciamento dei casi. La linea D'Urso contro il contagio



AREZZO — Lo ha detto e ripetuto in tempo di "relativa calma", quando ancora la seconda ondata era solo ipotizzata. Il direttore generale della Asl Antonio D'Urso ritiene che il tracciamento dei contatti sia uno strumento fondamentale per arginare il contagio da Covid. Così, in quattro e quattr'otto ha deciso che la biblioteca del San Donato potesse essere più utile ai tecnici che devono seguire il virus.

Oggi sono iniziati i lavori ed entro lunedì sarà pienamente funzionante la nuova sala operativa con tanto di tavoli, sedie, computer, telefoni e quant'altro occorra ai 9 addetti, che si aggiungono all'attuale squadra impegnata in questa guerra contro il Covid.

"Lo sviluppo dei casi rende sempre più sempre più necessario ricostruire i contatti e quindi la mappa di diffusione del virus - commenta Antonio D'Urso. Stamani il Presidente Giani ha affermato il valore delle 3 T e cioè tampone, tracciamento e trattamento. Noi facciamo già 254 tamponi ogni 1000 abitanti. Le nostre Usca e i nostri ospedali di Arezzo Grosseto lavorano con l'efficienza di sempre. Da lunedì saremo ancora più efficaci sulla seconda T e cioè sul tracciamento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno