Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Sport sabato 23 gennaio 2021 ore 14:05

Arezzo-Felapisalò: 2-3 CRONACA

Amaranto in 9 per la doppia espulsione di Sbraga e Cherubin. L'arbitro concede due rigori agli ospiti



AREZZO — AREZZO-FERALPISALO': 2-3

Partita condizionata dall'arbitro. Questo è quanto è accaduto al Comunale di Arezzo dove tale Antonio Costanza di Agrigento è voluto elevarsi a protagonista negativo della partita. Sì, l'arbitro è stato sicuramente il peggiore in campo. Non solo ha concesso due rigori agli ospiti, di cui il secondo molto dubbio ma in entrambi i panalty si è inventato anche la doppia espulsione diretta ai danni dei due difensori centrali amaranto che hanno commesso il fallo. E non solo. L'Arezzo ha reclamato almeno due rigori. In un'occasione Cherubin è stato affossato in rea da un avversario e, a tempo scaduto, per fallo di mano di un difensore su conclusione di testa di Carletti.

La partita ha detto poco. L'Arezzo ha dimostrato grande determinazione e voglia di fare ma giocare in 9 contro 11 non è semplice, specialmente quando sei ultimo in classifica e devi recuperare.


90+4' Triplice fischio finale. L'arezzo perde ancora in casa.

90+4' - Clamorosa svista in area ospite. Caletti colpisce di testa con la palla che viene stoppata con un braccio dal difesore della Feralpi ma l'arbitro non vede.

90' - Concessi 4' di recupero.

87'- Schemi saltati. L'Arezzo è in 9 è gioca con il cuore ma non riesce ad essere insidioso.

85' - Sostituzione per l'Arezzo. Esce Cutolo ed entra Di Grazia. Fuori anche Karkalis per Benucci.

83'- Ancora Sala superlativo su conclusione a botta sicura di D'Orazio.

81- L'Arezzo accusa. Sala sale ancora in cattedra con una grande parata su colpo di testa del solito Ceccarelli.

79' Gol. Calcia Miracoli e spiazza ancora Sala.

77'- Rigore per la Feralpi. L'arbitro vede una spinta di Cherubin e concede il penalty. Ma non solo estrae il secondo rosso ai danni di un calciatore dell'Arezzo. Incredibile. Espulso anche Cherubin per un fallo non fatto.

75'- L'Arezzo è in affanno e la Feralpi produce il massimo sforzo. Carraro calcia dalla distanza e trova Sala che salva con un miracolo.

70'- Girandola di cambi. La Ferabi sostituisce Rizzo per Brogni e Ceccarelli per D'Orazio. Stellone fa uscire Piu ed inserisce Carletti.

68'- Grande occasione per l'Arezzo. Arini imbecca un indemoniato Piu che di prima intenzione serve Cutolo ma il capitano è lento nella conclusione e si fa recuperare in extremis.

63' - Sugli sviiuppi dell'angolo Cherubin viene platealmente affossato in piena area ma per l'arbitro è tutto regolare.

62' - Ancora amaranto che ripartono in velocità ed costringono gli ospiti al corner.

60'- L'Arezzo si riaffaccia in avanti. Arini e Cutolo combinano bene, palla a Di Paolantonio che calcia con il sinistro dai 25 metri ed impegna il portiere in una bella parata in tuffo.

57'- Pavanel sostituisce l'esterno Scarsella con Petrucci.

55'- La Feralpi spinge e costringe l'Arezzo alla difensiva. L'azione si sviluppa soprattutto sulla fascia sinistra dove gli avversari trovano ampi spazi di manovra.

50' - Bel fraseggio a centrocampo della Feralpi che porta al tiro Guerra ma il laterale ospite calcia fuori incredibilmente da pochi metri.

47'- Goooooooooooooooooooooooooooooooooool. Mariano Arini. Il samurai viene imbeccato al millimetro da un grande passaggio di Cherubin e per l'esperto centrocampista insacca alle spalle del portiere ospite. Partita in parità.

46'- Cambio per l'Arezzo. Entra Altobelli e prende il posto di Serrotti.

L'Arezzo tiene per 40' prima di ripiombare nel baratro. Di tanto si tratta l'uno-due messo a segno dalla Feralpisalò nel giro di un paio di minuti. Un incubo dal quale i ragazzi di mister Stellone devono uscirne subito anche perché saranno costretti a disputate tutto il secondo tempo in 10 uomini. Nell'occasione del rigore concesso alla Feralpi l'arbitro ha mostrato il rosso diretto a Sbraga, reo di aver anticipato con una mano il centravanti ospite.

I primi 20 minuti sono stati dominati dall'Arezzo che è andato a pressare gli avversari in ogni parte del campo. Adesso occorre recuperare le energie e disputare una ripresa sontuosa per rimettere in piedi la gara.

Stellone ha mandato a scaldare Altobelli. 

45+2' - Fine primo tempo con gli ospiti in vantaggio.

45'- Concessi 2' di recupero.

44'- Stellone cambia Belloni per Borghini.

43'- Gol. Si incarica della battuta Ceccarelli che spiazza Sala per il vantaggio dei lombardi.

42'- Cambia la partita. la Feralpi ancora in avanti e conquista un rigore per fallo di mano di Sbraga che viene anche espulso.

40'- Gol. La Feralpi pareggia. Guerra salta la difesa locale come birilli prima di insaccare imparabilmente.

38'- Grande parata di Sala che sbroglia in tuffo un'insidiosa conclusione da distanza ravvicinata. L'Arezzo ha abbassato il suo baricentro dell'azione permettendo agli ospiti di rendersi pericolosi.

32'- Belloni perde una palla al limite dell'area ospite che consente alla Feralpi di ripartire. Arriva Arini che spreca un giallo ma interrompe un'azione potenzialmente pericolosa.

30'- Ancora Arezzo in avanti. Gli amaranto ripartono in velocità Cutolo vede Belloni che entra in area ma il suo tiro è debole e ben controllato dal portiere.

27'- Goooooooooooooooooooooooool. Alessandro Piu. Il centravanti riceve una bella palla al limite dell'area piccola. Difende con il corpo, si gira  con mestiere e in sacca all'angolino basso alla destra dell'estremo difensore ospite.

25'- Passaggio illuminate di Di Paolantonio per Cutolo. Il capitano entra in area prima di servire debolmente Piu anticipato dal recupero di Bacchetti.

23'- Primo giallo per L'Arezzo. Luciani entra male su Rizzo all'altezza della trequarti e l'arbitro lo ammonisce.

20' - Fase di stanca della partita che si sviluppa soprattutto a metà campo. La pressione dell'Arezzo è diminuita e la Feralpi ha guadagnato 20 metri di campo..

15'- Ancora amaranto padroni del campo. La partita si gioca nella metà campo della Feralpi che fatica a contenere la verve del Cavallino.

13' - Punizione dalla sinistra di Di Paolantonio. Traversone in mezzo all'area con la difesa ospite che respinge l'insidia con qualche difficoltà.

5'- Amaranto subito aggressivi in avanti. I reparti sono compatti e si muovono all'unisono. Buona l'intesa Cutolo, Piu, Belloni. Di Paolantonio ha già preso le chiavi del centrocampo e smista palle a destra e sinistra.

1'- Fischio di inizio. L'Arezzo attacca da sinistra a destra.

Prima giornata del girone di ritorno e debutto con il Cavallino per mister Stellone.

Il tecnico amaranto punta sul 4-4-2. In difesa la coppia Sbraga-Cherubin supportati ai lati da Luciani e Karkalis.

Altobelli non  recupera dalla botta di sabato scorso e cosi a centrocampo fa il suo esordio Serrotti che agirà insieme a Arini, Di Paolantonio e Belloni. In avanti spazio a Piu che farà coppia con Cutolo.

Al Comunale fa freddo, terreno bagnato ma in buone condizioni. Partita da vincere. 

Ritorno alle origini durante il riscaldamento. Infatti gli amaranto si schierano nella metà campo destra, quella che guarda la Curva Minghelli. Che sia di buon auspicio? Solo alla fine lo sapremo ma rispettare le tradizioni è sempre buona cosa.

Cambiano anche le panchine. Gli amaranto siedono in quella di destra mentre Pavanel torna in quella panchina che lo ha visto protagonista con il Cavallino anni fa.

Formazioni:

AREZZO: Sala, Cherubin, Sbraga, Luciani, Karkalis, Serrotti (dal 46' Altobelli), Arini, Di Paolantonio, Belloni (dal 44' Borghini), Cutolo, Piu.
A disposizione: Tarolli, Kodr, Borghini, Ventola, Maggioni, Soumah, Carletti, Sussi, Benucci, Zuppel, Altobelli, Di Grazia.
Allenatore: Roberto Stellone.

FERALPISALO': De Lucia, Bergonzi, Bacchetti, Miracoli, Ceccarelli, Legati, Scarsella (dal 52' Petrucci), Carraro, Libera Hergheligiu, Rizzo, Guerra.
A disposizione: Liverani, Brogni, Giani, Petrucci, Tulli, Vittorini, D'Orazio,Morosini, Pinardi, Farabegoli, Gavioli.
Allenatore: Massimo Pavanel.

ARBITRO: Antonio Costanza di Agrigento.
ASSISTENTI: Micaroni (Chieti) e Tinello (Rovigo).
Quarto Uomo: Fiero (Pistoia)

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità