Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°34°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»
La ministra francese dello sport francese si tuffa nella Senna per rassicurare tutti in vista delle Olimpiadi: «È pulito»

Attualità domenica 28 giugno 2020 ore 19:35

Gatto affetto da virus, 5 persone sotto controllo

gatto
Foto di repertorio

La Asl sta seguendo chi è entrato in contatto con l’animale risultato malato di una rara forma di rabbia. Informato il Comune per le misure del caso



AREZZO — Le persone entrate in contatto con il gatto risultato positivo al Lyssavirus sono sotto osservazione e sono state prese in carico dalla Asl.

Il micio - di proprietà di una signora residente ad Arezzo - è morto e gli esami effettuati sul felino hanno accertato che era malato di una rara forma di rabbia, tipica dei pipistrelli (vedi articolo collegato).

L’allarme è scattato anche perché il felino qualche giorno fa aveva morso la sua padrona. Alla luce degli accertamenti, il Dipartimento di Igiene Pubblica della Asl Toscana Sud Est di Arezzo ha preso in carico le persone entrate in contatto con il gatto: si tratta della proprietaria, di tre suoi familiari e del veterinario. Tutti sono stati vaccinati e sottoposti alla profilassi con immunoglobine specifiche, secondo quanto riferisce l’azienda sanitaria. Le persone saranno seguite anche nei prossimi giorni per ulteriori controlli e vaccini. Per il momento, nessuno di loro ha sintomi particolari.

Inoltre, la Asl ha inviato una comunicazione al Comune di Arezzo, comune di residenza della persona proprietaria del gatto, affinché vengano adottati i provvedimenti sanitari a carattere territoriale. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno