Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità giovedì 31 agosto 2023 ore 11:00

Giostra del Saracino, il piano d’emergenza Asl

Pronto il piano dell’emergenza dell’ Asl Toscana sud est. Sarà presente un drone per monitorare il corteo dall’alto.



AREZZO — Torna ad Arezzo l’attesa Giostra del Saracino domenica 3 settembre, evento che prevede la concentrazione di un alto numero di persone. Per l’occasione, come di consueto è pronto il piano dell’emergenza dell’ Asl Toscana sud est. L’edizione di settembre è un evento atteso da tutta la città e da centinaia di turisti.

Il piano di sicurezza sanitaria, per la Giostra, è ormai da anni standardizzato nella strategia da impiegare in caso di malori ed incidenti durante lo svolgimento della manifestazione. Il piano è rodato per garantire il corretto svolgimento della manifestazione e la sicurezza di tutti sia all’interno di piazza Grande che fuori.

Nelle vicinanze dell’area di svolgimento della Giostra saranno presenti 6 ambulanze tra dentro e fuori la piazza e oltre 30 soccorritori forniti dalle associazioni di volontariato (Croce Rossa, Anpas e Misericordia) che da sempre affiancano il 118, suddivisi in squadre a piedi in grado di accedere velocemente ad ogni angolo della piazza.

Tra di loro ci sono medici ed infermieri che hanno una specifica formazione nella gestione dell’emergenza, soccorritori formati specificatamente per questi eventi ed un disaster manager, un sanitario con formazione specifica al coordinamento ed alla gestione di eventi maggiori.Anche il corteo dei figuranti che percorrerà le strade del centro storico sarà accompagnato da due ambulanze e vari sanitari pronti ad intervenire.

“Quest’anno ci sono anche delle novità- commenta Luca Pancioni coordinatore aziendale delle maxi emergenze- visto che l’edizione di settembre sarà in concomitanza con la fiera antiquaria e di conseguenza sono previste addirittura maggiori presenze, il coordinamento regionale delle maxi emergenze ci supporterà con una unità mobile e metterà a disposizione un drone per avere nell’immediato le immagini dall’alto del corteo. Il paino di emergenza sarà prensente in tutti I momenti della manifestazione”

“Ovviamente, conclude il dottor Simone Nocentini, direttore della centrale del 118 di Arezzo- nonostante il grosso impegno di soccorritori e mezzi dedicati alla Giostra, permangono i presidi nel resto della Città e della Provincia”

Naturalmente la Asl Toscana sud est, attraverso il proprio dipartimento di Igiene Pubblica e Prevenzione, seguirà ed assisterà il Saracino anche nella parte veterinaria, quella riguardante i cavalli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno