Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Sport mercoledì 22 giugno 2016 ore 18:08

Giulia Fucini agli Europei di Londra

L'atleta del Chimera Nuoto a confronto con oltre 10mila avversari. Tornata in Italia è stata operata di appendicite quindi salterà le gare di Riccione



AREZZO — Giulia Fucini ha rappresentato la Chimera Nuoto ai campionati europei Master di Londra. L'aretina, classe 1987, ha arricchito il proprio curriculum sportivo gareggiando nella più importante competizione continentale dedicata ai nuotatori agonisti con più di venticinque anni, mettendosi alla prova nella categoria Master25 nei 50, 100 e 200 stile libero

Fucini è tra gli esponenti di punta della squadra Master della Chimera Nuoto ed è stata la prima atleta di questa società ad aver partecipato ad un europeo, dove è scesa in vasca con l'obiettivo di bissare gli ottimi risultati raggiunti negli ultimi anni in patria (come il titolo italiano nel 2014 nei 50 stile libero) e nelle precedenti gare internazionali (come il quarto posto nei 100 stile libero ai mondiali del 2015 a Kazan). All'Aquatic Centre di Londra, la nuotatrice si è confrontata con 10.500 avversari da tutta Europa, un numero da record che ha reso particolarmente ostico l'appuntamento e che, allo stesso tempo, ha comportato alcune difficoltà organizzative e disagi ai partecipanti, costretti ad attendere ore in fila prima di poter accedere alle vasche. 

Queste condizioni e una prestazione al di sotto delle aspettative hanno impedito a Fucini di ripetere gli ottimi tempi degli ultimi mesi e, di conseguenza, il miglior risultato è stato un quindicesimo posto nei 50 stile libero che non ne rispecchia il reale valore internazionale. «L'europeo - commenta Fucini - mi ha permesso di confrontarmi con atleti di altissimo livello, dunque posso archiviare una bella esperienza e sono felice di aver avuto l'occasione di rappresentare a Londra la città di Arezzo. Non sono riuscita ad ottenere i miei migliori tempi e sono arrivata lontana dal podio, ma questo rappresenterà uno stimolo per continuare ad allenarmi e per provare in futuro a riscattarmi».

Tornata in Italia, Fucini è stata ricoverata e operata per un'appendicite che le impedirà di partecipare ai campionati italiani di Riccione, in programma fino a domenica 26 giugno, e di ampliare un palmares personale che è già ricco di sette medaglie tricolori negli ultimi tre anni. La nuotatrice sarà comunque presente all'evento per accompagnare e sostenere i compagni della squadra Master della Chimera Nuoto che, forte di alcuni atleti di valore, parteciperà alla competizione con l'ambizione di capitalizzare il lavoro di tutta una stagione e di festeggiare qualche prestigioso podio nazionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno