Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni incontra Biden alla Casa Bianca: «Costruire insieme la pace per l’Ucraina»

Attualità mercoledì 03 marzo 2021 ore 07:00

Gli studenti "incontrano" il virologo Maga

I ragazzi dell'Itis Galilei oggi assistono alla spiegazione di quesiti importanti relativi all'origine del Covid, alle mutazioni e alla diffusione



AREZZO — Sono passati esattamente 17 anni dall’epidemia di Sars e siamo di nuovo alle prese con un nuovo Coronavirus che tiene le autorità sanitarie di tutto il mondo con il fiato sospeso. Ma come si è originato il Coronavirus SARS-CoV-2? Quali condizioni possono aver favorito il salto di specie e la diffusione dell’infezione? Quali informazioni sono emerse dall’analisi del genoma del virus SARS-CoV-2? Il virus SARS-CoV-2 sta mutando?

Di questo e molto altro ne parlerà Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Pavia, nel video-incontro “Il nuovo Coronavirus: origini ed evoluzione di una pandemia annunciata”, oggi, mercoledì 3 marzo alle 15, con gli studenti del Liceo Redi di Arezzo che hanno la possibilità di un approfondimento online con il celebre virologo. Gli studenti, essendo in didattica a distanza, potranno assistere dai loro smartphone, tablet e pc.

Si tratta di un appuntamento del ciclo La Scienza a Scuola 2020 di Zanichelli. Video-incontri con oltre 40 ricercatori e personalità del mondo scientifico e licei ed istituti di diverse regioni italiane per raccontare a studenti e insegnanti le storie di chi lavora alle frontiere della ricerca. Sono storie che comunicano passione per la scienza e danno idee su cosa sappiamo e su che cosa stiamo per scoprire in matematica, fisica, chimica, biologia e medicina con particolare attenzione agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONUun programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno