Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO15°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità mercoledì 08 dicembre 2021 ore 08:50

Gran Finale di “Scaffali” al Teatro Pietro Aretino

Domani alle 17,30 andrà in scena Stefano Ardito con il libro "sangue sotto la neve", appassionante storia al tempo della Grande Guerra



AREZZO — Gran finale di “Scaffali”, il ciclo d’incontri organizzato dalla Biblioteca Città di Arezzo in collaborazione con il Comune, la Fondazione Guido d’Arezzo, il liceo classico musicale "Francesco Petrarca" e la libreria "Edison". Appuntamento sempre al teatro Pietro Aretino, ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti e solo per i possessori del cosiddetto Green Pass rafforzato: 0575/377909 martedì dalle 14,30 alle 19,30 e giovedì dalle 14,30 all’inizio dell’evento o eventi@bibliotecaarezzo.it

Giovedì 9 dicembre alle 17,30 interverrà Stefano Ardito con il libro “Sangue sotto la neve”, edito da Rizzoli. Il fiorentino Antonio Renzi è un giovane ufficiale degli alpini. Quando l’Italia entra nella Grande Guerra il 24 maggio 1915 ha poco più di 20 anni ma nel deserto della Libia ha già conosciuto la violenza e la morte. Dal caldo e dalle tempeste di sabbia deve passare alle bufere di neve delle Dolomiti: sarà testimone di molti eventi decisivi. 

Stefano Ardito, romano, è fotografo, regista di documentari, autore di libri sulle montagne d’Italia e del mondo, escursionista, alpinista, viaggiatore. Ha percorso i sentieri ovunque: Himalaya, Karakorum, Borneo, Africa, Messico, Aconcagua, Patagonia, parchi degli Stati Uniti e del Canada, massicci del Mediterraneo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno