Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità mercoledì 05 aprile 2023 ore 10:45

Via da vite difficili, Arezzo ha 15 nuovi barman

E' terminato con la consegna degli attestati il corso inclusivo dedicato a ragazzi e ragazze che così hanno l'occasione di avere un futuro diverso



AREZZO — E' terminato, con la consegna degli attestati, il corso di barman inclusivo organizzato dall'agenzia Formativa Cescot di Confesercenti in collaborazione con la Cooperativa sociale Mentelocale. Nei locali della scuola di cucina "Chef al 17" di via Spallanzani ad Arezzo Fiere e Congressi, al termine delle ore di lezione teoriche e pratiche, i 15 allievi hanno ricevuto l'attestato del corso di formazione "Barman Inclusivo". Un diploma dal doppio valore sia dal punto di vista lavorativo che sociale. In aula hanno imparato i segreti dell'arte del mestiere, ma le ore trascorse insieme sono state preziose anche per rafforzare i legami di amicizia e inclusione.

“Il corso di formazione Barman inclusivo - spiega Chiara Crociani direttrice dell'Agenzia Cescot di Arezzo - ha visto sedersi sui banchi della scuola di cucina 'Chef al 17', ragazze e ragazzi provenienti anche dalla Casa Gialla. Giovani che hanno lasciato alle loro spalle, esperienze di vita non semplici, e per i quali la cooperativa sociale Mentelocale è impegnata a rafforzare le basi sia formative che relazionali per offrire loro un futuro virtuoso. È, quindi, con l'obiettivo anche di fornire un avvenire occupazionale che l'agenzia Formativa ha organizzato il corso da barman, utile ad acquisire le basi per la professione di barman”. 

Per i corsisti l'esperienza è perciò risultata positiva anche per rafforzare legami di amicizia. Le ragazze e i ragazzi hanno seguito con entusiasmo e attenzione le lezioni del docente Danny Del Monaco, esperto professionista di fama internazionale nell'arte della preparazione dei cocktail.
Sorrisi e applausi per i neo barman che hanno “brindato” al traguardo raggiunto. Alla cerimonia di consegna degli attestati oltre alla direttrice dell'Agenzia Cescot di Confesercenti Chiara Crociani, hanno partecipato il presidente di Confesercenti Arezzo Mario Landini, Anna Pernici coordinatrice del progetto 'Siamo tutti Care Leavers' e Danny Del Monaco docente del corso insieme allo staff della Cocktail Mixology.

“Sono molto contenta - ha aggiunto Anna Pernici - di vedere questo variegato e multiculturale gruppo di ragazzi e ragazze portare a termine con impegno il corso da barman. Il progetto 'Siamo tutti Care Leavers' - gestito dalla Cooperativa Sociale Mentelocale, dall'Associazione Crescere e dalla Croce Rossa di Arezzo - che ha permesso il finanziamento di questo percorso, è nato infatti proprio con l'obiettivo di fornire ai giovani una possibilità di formazione gratuita e professionale, nonché un modo per crescere insieme”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno