Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO14°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Attualità giovedì 04 agosto 2016 ore 14:43

I festeggiamenti per San Donato

Per il patrono di Arezzo, che si celebra domenica, città in festa già da sabato, con finale di fuochi d'artificio. Ecco le modifiche al traffico



AREZZO — In occasione del patrono di Arezzo, San Donato, che si festeggia il 7 agosto, sono in programma numerose iniziative in città. 

Sabato 6 agosto, come da tradizione, sfilata per le strade cittadine in onore di San Donato, cerimonia di offerta del cero e spettacolo pirotecnico notturno. Il ritrovo dei gruppi storici è previsto per le 20,30 in piazza San Domenico con i Musici della Giostra del Saracino, le rappresentative dei quartieri di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta Sant’Andrea e Porta Santo Spirito, seguiti dai gruppi storici della provincia Associazione Signa Arretii, Palio dei rioni di Castiglion Fiorentino, associazione rievocazioni storiche subbianesi, Lauro danze rinascimentali, Corteggio storico di Chiusi della Verna, Gruppo storico arcieri della Chimera, Associazione alla Corte de’ Medici, La compagnia del pallone grosso, Campus Leonis, Centro rievocazioni storiche Montevarchi.

Alle 20,45 è previsto l’inizio del corteo che percorrerà via Sassoverde e via Ricasoli fino a piazza della Libertà. Dopo l’uscita da palazzo comunale di fanti, magistratura della Giostra e rappresentativa del Comune di Arezzo con il cero da offrire a San Donato, ci sarà l’ingresso in cattedrale dei figuranti.

Dalle 21,30 cerimonia del cero che verrà acceso dal sindaco di Arezzo e omaggio delle autorità alla reliquia di San Donato. Dopo l’uscita delle rappresentative dal duomo e il saluto del vescovo Riccardo Fontana nei giardini del palazzo vescovile, alle 22,45 ecco i fuochi d’artificio dalla fortezza medicea.

In virtù di questi ultimi, attenzione alla chiusura anticipata della fortezza stessa per motivi organizzativi e di sicurezza inerenti l’allestimento dello spettacolo pirotecnico. La mostra dedicata a Ivan Theimer, “Il sogno di Theimer”, sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 15 con orario continuato e resterà chiusa, come l’intera struttura, il pomeriggio e la sera.

Attenzione infine alla circolazione e alla sosta in centro storico: dalle 18 alle 23,30è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli in piazza del Duomo, piazza della Libertà, via Ricasoli, nelle aree antistanti il parco del Prato e nelle aree esterne alla carreggiata lungo viale Buozzi, via Sassoverde, tutta l’area antistante alla chiesa di San Domenico, via San Domenico nel tratto da via della Chiassaia a piazza San Domenico. Dalle 20 alle 21,15 è istituito il divieto di transito dei veicoli in via Sassoverde, via San Domenico nel tratto tra via della Chiassaia e piazza San Domenico, via San Domenico nel tratto compreso tra via di San Clemente e via XX Settembre, via di San Clemente nel tratto compreso tra via Garibaldi e via San Domenico, via Madonna Laura. Infine in viale Buozzi dalle 20 alle 23,30è istituito il divieto di transito dei veicoli nel tratto compreso tra via Ricasoli e tra via Antonio da Sangallo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno