Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Cultura domenica 19 marzo 2017 ore 10:05

Il collettivo "Agostino Bontà" al Teatro Mecenate

Prosegue la 9ª edizione della rassegna "Invito di sosta. Appuntamenti con la danza contemporanea d’autore" ideata dall’Associazione Sosta Palmizi



AREZZO — Oggi, domenica 19 marzo, alle ore 18.15 al Teatro Mecenate di Arezzo, va in scena “15.44 Le telecamere di sicurezza vedono cose bellissime” spettacolo del collettivo Agostino Bontà; co-prodotto dall’Associazione Sosta Palmizi.

Sedie in formica. Un tavolo. Una poltrona. Una lampada. Pochi elementi delineano un interno. Uno spazio viene costruito e decostruito dalle figure che lo attraversano. Una telecamera-spia puntata su quello che avviene alle 15.44 del pomeriggio. Ipoteticamente. Vecchie pellicole, idoli rock, stratificazione di linguaggi e riferimenti. Cinque figure danno vita a degli interni; in ogni episodio si dispiega l’evocazione di un ambiente. Alla stregua di un set cinematografico, gli interni si disgregano velocemente e rivelano la loro natura effimera. Le diverse dimensioni della presenza si sovrappongono e si ribaltano. Le relazioni spaziali stabiliscono ruoli ed equilibri mutevoli tra gli inquilini, dando vita a un montaggio scenico dove i diversi piani della rappresentazione si incrociano in una dissolvenza continua. Le gerarchie tra il “dentro” e il “fuori” si riducono, tecnica e poetica si confondono e i frammenti drammaturgici si stagliano al di sopra di un furore combinatorio. 

L’epilogo raduna tutto il vicinato per una cena di Natale, di compleanno, di laurea: nel ritrovarsi le dimensioni sono costrette a convivere, travolte da un’insolita inquietudine e percorse da grotteschi tentativi di morte. Il fallimento e l’inerzia hanno paradossalmente la meglio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno