Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Sport lunedì 02 maggio 2022 ore 15:40

IL PAGELLONE - Cutolo il condottiero

Il Cavallino vince e condanna il Cannara alla retrocessione. Il capitano colpisce tre legni e guida la squadra. Persano e l’olandese i bomber



AREZZO — Mentre il San Donato si appresta ad iniziare i festeggiamenti per la promozione in Lega Pro, continua la marcia dell’Arezzo che in campionato batte in rimonta il Cannara, la squadra umbra viene retrocessa in Eccellenza, con due partite al termine prima di chiudere il torneo e andare a giocare i play off.

Tre punti conquistati in rimonta dopo che il Cavallino era andato in svantaggio in apertura di gara, ma che al riposo aveva già rimesso nel giusto binario la partita grazie alle reti di Van Der Velden e Persano. L’approccio alla gara non è stato dei migliori questa squadra in passato ha giocato molto meglio e contro il Cannara ci si poteva aspettare qualcosina di più, ma a fine campionato e dopo una settimana dove si è giocato tre partite ci poteva stare un po’ di stanchezza e meno ritmo sulle gambe.

Se dobbiamo analizzare fino in fondo la gara, al di là del risultato, è mancato proprio il ritmo per dare più accelerazioni alla manovra. Il risultato poteva essere molto più rotondo, ma la fortuna ieri era assente al Città di Arezzo, quattro legni colpiti, tre con il capitano Cutolo e uno con Pinna potevano regalare una vittoria molto più ampia.

Non c’è mai stata partita con la squadra umbra, la squadra amaranto non ha rischiato nulla in difesa e il divario tecnico in campo tra le due squadre è stato evidente. Sono rimasti sei punti a disposizione prima di chiudere la griglia di partenza per i play off.
Domenica il Cavallino gioca in trasferta contro il Lornano Badesse al sesto posto in classifica per chiudere, poi in casa, affrontando il Flaminia Civitacastellana. Manca poco all’Arezzo per avere la matematica certezza del terzo posto finale.

Tornando alla gara di ieri Nello Cutolo è il condottiero, l’uomo che porta la squadra per mano con esperienza e il carisma del Capitano. Una sfida personale tra lui e la porta del Cannara, ne esce sconfitto perché il legno per tre volte gli nega la rete ma vince per qualità e personalità voto 7. Van Der Velden difende e ci mette il sigillo nella rete del pareggio. La sua gara è di grande spessore, un muro in difesa e davanti colpisce come un attaccante voto 7. L’altra rete quella del 2-1 definitivo la realizza il solito Persano con un gesto tecnico molto bello approfittando dell’errore della difesa. La punta amaranto continua a segnare con la regolarità di un bomber di razza voto 6,5. Anche Biondi in difesa chiude la porta garantendo una domenica tranquilla a Colombo, anche per lui una prestazione buona voto 6,5Lazzarini lo puoi far giocare ovunque, lui non si fa nessun problema, in campo abbina sempre qualità e quantità che lo fanno essere uno dei migliori contro il Cannara voto 7. A centrocampo un po’ sotto Pisanu e Marchi, mentre Benedetti si mette in campo al sevizio della squadra facendo bene tutte le fasi di gioco, anche lui merita una sufficienza piena voto 6,5.

Domani riparte il lavoro in vista della trasferta di domenica prossima a Badesse, dove si può sigillare e certificare il terzo posto finale.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno