Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump, metamorfosi mancata. Elezione ancora aperta? Dipende dai dem
Trump, metamorfosi mancata. Elezione ancora aperta? Dipende dai dem

Politica sabato 09 aprile 2022 ore 09:50

Il Pd chiede più attenzione per le aree verdi

L'area verde di Vitiano

Atto di indirizzo presentato da Caporali, Cherici e Gallorini "gli spazi per il gioco e per i cani abbandonate al loro destino"



AREZZO — "Abbandonate al loro destino. Senza manutenzione e miglioramento. L’amministrazione Ghinelli ha dimenticato le aree verdi, quelle destinate al gioco dei bambini e quelle per i cani". Una che il gruppo consiliare del Pd ha deciso di portare all’attenzione dell’Amministrazione con un atto d’indirizzo presentato dal capogruppo Donato Caporali insieme a Sara Cherici, Andrea Gallorini e Valentina Vaccari. 

"In molte frazioni di Arezzo mancano aree gioco attrezzate e quelle presenti sono degradate e molti dei giochi sono stati rimossi e non sostituiti – ha commentato Donato Caporali. - A titolo di esempio un’area verde giochi attrezzata sarebbe necessaria a Campoluci come più volte richiesto dalla popolazione. A Giovi c’è bisogno di manutenzione e potenziamento di quelli presenti. Il problema della mancata manutenzione e potenziamento delle aree giochi attrezzate riguarda anche le periferie della città. Altro problema più volte segnalato dai cittadini, almeno delle frazioni più grandi è anche quello di individuare aree cani".

Sara Cherici, responsabile infanzia della segreteria comunale Pd ha aggiunto: “chiediamo una maggiore cura nella manutenzione degli spazi pubblici frequentati generalmente da famiglie con bimbi piccoli ed anziani. Abbiamo lavorato attivamente, per adesso, nei quartieri San Donato e Catona ed è nostra intenzione continuare a presidiare il territorio”

Andrea Gallorini, quindi, è entrato nel merito dell’atto d’indirizzo del Pd:nasce dalla constatazione di come le aree gioco presenti nelle frazioni e nei quartieri periferici siano insufficienti. In alcuni contesti devono essere ancora realizzate mentre in altri, dove esistenti, risultano scarne e depauperate dei vari giochi e arredi. Possiamo fare gli esempi di Vitiano, Frassineto Rigutino dove nel corso degli anni le installazioni presenti si sono ridotte man mano che venivano sostituite. Con questo atto d'indirizzo portiamo dunque all'attenzione del Consiglio comunale e di tutta l'amministrazione la necessità di maggiori investimenti in questo ambito. Per quanto riguarda le aree cani, invece, abbiamo avuto numerose segnalazioni di tale necessità nei quartieri e nelle principali frazioni del Comune di Arezzo".

Infine l’appello di Valentina Vaccari: “ricordiamo all'amministrazione di porre l'attenzione sulla tipologia di giochi da inserire nelle aree verdi, che siano inclusivi e accessibili a tutti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno